peyrani
Home »

Melges 32 Gold Cup in Florida con tre team italiani

In corso a Fort Lauderdale, in Florida, la Melges 32 Gold Cup, manifestazione organizzata dal Lauderdale Yacht Club in associazione con la International Melges 32 Class Association (IM32CA) e il supporto della Melges USA. In rappresentanza dell’Italia Bombarda Racing dell’armatore Andrea Pozzi con Lorenzo Bressani alla tattica, Fantastica di Lanfranco Cirillo con il tattico Michele Paoletti e Robertissima di Roberto Tomasini Grinover con tattico Vasco Vascotto.

In totale sono 15 gli equipaggi che scenderanno in acqua, tra cui gli americani di Argo e Goombay Smash, i russi di Synergy GT, gli inglesi di Red e gli svedesi di Inga From Sweden. A rendere ancora più impegnativa la Gold Cup 2012 saranno le condizioni meteo con previsioni che indicano venti sui 20 nodi per i tre giorni dell’evento.

Per Andrea Pozzi e il team di Bombarda Racing questa sarà la regata conclusiva della stagione a bordo dei Melges 32. Il team, in vista della stagione 2013 che prenderà il via a Key West, in Florida (USA) il prossimo gennaio, sta testando la nuova configurazione a bordo che vede alla tattica il triestino Lorenzo Bressani e Federico Michetti, campione del mondo di classe in carica e Presidente di Melges Europe, nel ruolo di team manager.

Costa Concordia: commemorazioni per l’anniversario

Costa Crociere, in preparazione del primo anniversario del naufragio di Costa Concordia (il 13 gennaio), sta organizzando cerimonie di commemorazione nei diversi Paesi di provenienza di tutti i passeggeri e membri dell’equipaggio. Lo ha reso noto oggi a Genova la stessa società, precisando che “il programma delle commemorazioni è tuttora in fase di definizione sotto lo stretto coordinamento delle Autorità competenti”.

La precisazione di Costa Crociere si riferisce ad alcune critiche mosse dal comitato dei naufraghi francesi. In Francia, infatti, Costa Crociere punta a organizzare una messa a Parigi, e avrebbe offerto un rimborso forfettario di 100 euro per i passeggeri che non sono di Parigi. La presidente del Comitato francese, Anne Decré, in una dichiarazione alla AFP ha accusato Costa Crociere di trovare la proposta “insultante”, “priva di riguardo tanto per le famiglie delle vittime quanto per i sopravvissuti”.

Crew need help: l’aiuto di Aversa e le condizioni dell’equipaggio

Il problema delle 27 persone a bordo della Ionian Spirit, ormeggiata nel porto interno dal 29 settembre, non è relativo alla vecchia ordinanza di sequestro dello scorso marzo che fu poi revoca dal tribunale di Brindisi per carenza dei presupposti di legge. A spiegare la situazione è l’agente raccomandatario Franco Aversa che gestisce la motonave per gli armatori greci della Agoudimos Lines. Pur senza alcuna misura cautelare che ne vieti la navigazione, la Ionian Spirit non può tornare in mare per altre questioni interne alla gestione.

Ai 27 marittimi a bordo è però concesso di scendere dalla nave, seppur a rotazione e per poche ore al giorno, ma è proprio l’agente Franco Aversa a garantire loro rifornimenti e carburante per “mantenere in vita” la nave.

“Stiamo dando loro tutto il supporto necessario – ha spiegato Aversa – ma non sappiamo quando la nave ripartirà”. Al di là del collegamento tra il porto di Brindisi e Valona, insomma, la questione dovrà essere risolta anche per consentire loro di far ritorno a casa. Intanto il sindaco Mimmo Consales ha annunciato che lunedì, con una delegazione dell’Apostolato del mare, si recherà sulla banchina ad incontrare il personale di bordo.

 

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

IL NAUTILUS Anno 7 N°4

nuovo numeroIn questo numero de Il Nautilus, giunto al settimo anno di pubblicazioni, troverete lo speciale sulle Autostrade del mare di Giovanna Lodato, realizzato dopo un viaggio tra i porti della Spagna e Civitavecchia. Un focus importante è stato realizzato sulla regione Sardegna con le novità e le statistiche su Porto Torres e sui porti del Nord come pure per quelli della zona più a Sud dell'isola. Una piccola valutazione è stata fatta anche sul settore delle crociere che si sposta versa il Nord Europa ma anche sui porti di Brindisi, Barcellona, Bari. Spazio anche alla vela internazionale con un resoconto, anche fotografico, completo sull'ultima edizione della Volvo Ocean Race. Consueta parte didattica affidata al direttore scientifico Abele Carruezzo che in questo numero ha affrontato il problema della pirateria spiegando il funzionamento del nuovo metodo P-Trap, quello relativo alla formazione del personale di bordo ed infine le nuove norme sul noleggio di imbarcazioni.
telebrindisi.tv telebrindisi.tv poseidone danese bocchedipuglia peyrani

© 2012 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab