peyrani
Home »

In Portogallo la 3^ tappa del Mondiale F1 inshore va al francese Philippe Chiappe

PORTIMAO – A Portimao, in Portogallo, si è conclusa oggi la 3^ tappa (sulle 8 previste a calendario) del Mondiale di Formula 1 inshore.A vincere è stato il francese Philippe Chiappe (campione iridato in carica) che si è imposto sul finlandese Sami Selio e sullo statunitense Shaun Torrente (rispettivamente 2 e 3° classificati). Quinto posto nella gara di Portimao per Alex Carella, il campione piacentino che corre per i colori del Team Abu Dhabi.

Gara nelle retrovie invece per il milanese Francesco Cantando (Blaze Performance Team). La prossima tappa del Mondiale F1 sarà in Cina, ad Harbin, dal 2 a 4 settembre.

Europeo Circuito F/350

Week-end amaro e veramente sfortunato per l’unico azzurro impegnato ad Aizkraukle (Lettonia) nella 2^ ed ultima tappa del Campionato Europeo Circuito della F/350: il caorsese di Monticelli, Claudio Fanzini.

Ieri il pilota dell’Effecci Racing Team, leader della classifica provvisoria dell’Europeo, era in testa già nella 1^ manche di gara; purtroppo al 3° giro, ha subito una collisione con lo scafo di un altro pilota in virata di boa.

Fanzini, trasportato in ospedale per gli accertamenti, ha riportato conseguenze fisiche ad una spalla; il suo scafo inoltre era troppo danneggiato per poter essere riparato in tempo ed il pilota ha dovuto dare forfait, perdendo così la possibilità di lottare per il titolo europeo.

Porto di La Spezia: confermate 50 ore di sciopero dell’autotrasporto

GENOVA – Cinquanta ore di sciopero dell’autotrasporto per bloccare il Porto di La Spezia dopo la mancata firma del protocollo d’intesa per risolvere le problematiche causate dal nuovo sistema di pesatura dei container. Le associazioni dell’autotrasporto provinciali di Cna e Confartigianato hanno confermato il fermo a partire dalle ore 22 del prossimo 7 agosto e fino alla mezzanotte del 9 agosto, ribadendo che “malgrado la volontà di voler revocare il fermo, consci che questo creerebbe disagi alla comunità oltre che agli attori direttamente coinvolti, non possiamo farlo”.

Nonostante l’impegno preso dall’Autorità Portuale, dicono Cna Fita e Confartigianato, con l’avvio di un percorso che ha messo allo stesso tavolo le parti interessate è mancata la firma del protocollo necessario a prevenire i problemi e per progettare possibili soluzioni.

Al centro i disagi per i camionisti ai varchi di ingresso, procedure complesse e tempi d’attesa estenuanti, dopo l’avvio del nuovo sistema di pesatura dei container a partire dal 1 luglio. “Auspichiamo ancora che il protocollo verrà siglato a brevissimo”.

IL NAUTILUS Anno 11 N°1

BRINDISI - In questo nuovo numero i dettagli del settore crocieristico: dai dati nazionali, con gli scali in cima al gradimento degli armatori, a quelli internazionali fino all’appello di Clia per il porto di Venezia. I focus di questo bimestre si concentrano sui porti di: Livorno, con la Bei pronta a finanziare opere per 90 milioni di euro; Genova, con un importante accordo sulla differenziata; Napoli, con le novità del Por 2014-2020; Gioia Tauro, per la riduzione delle tasse di ancoraggio; Salerno, con la realizzazione di una nuova imboccature per lo scalo; Ancona, per gli investimenti di 76 milioni di euro; Ravenna, con l’apliamento delle banchine. A cura di Stefano Carbonara anche un interessante approfondimento su Tax Lease in attesa delle decisioni della Corte di Giustizia.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2016 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab