Home » Authority, Italia » Porto di Salerno: il 20% a Invitalia

Porto di Salerno: il 20% a Invitalia

Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, ha oggi acquisito il 20% delle azioni della società Marina d’Arechi, del gruppo Gallozzi, che ha già iniziato a costruire il porto turistico di Salerno. La nuova struttura verrà realizzata in project financing entro 6 anni, con il supporto progettuale dell’architetto Santiago Calatrava e un investimento complessivo di oltre 100 milioni di euro. È destinata ad accogliere 1000 posti barca, da 10 a 50 metri, oltre a spazi e servizi per diporto, attività commerciali e direzionali, svago, sport e relax. La concessione ottenuta ha la durata di ottanta anni. Un avveniristico ponte collegherà il Marina, il nuovo porto turistico, alle infrastrutture della terraferma, con le quali costituirà un unico villaggio nautico. “L’impegno finanziario di Invitalia ha affermato l’amministratore delegato dell’Agenzia, Domenico Arcuri è finalizzato, naturalmente, alla crescita e allo sviluppo di un’area del Sud dell’Italia con grandi potenzialità turistiche e commerciali e va ad aggiungersi ai numerosi progetti per la portualità turistica gestiti dal nostro gruppo su tutto il territorio nazionale”. “Si realizza oggi ha detto il presidente di Marina d’Arechi spa, Agostino Gallozzi, quello che anni fa era stato immaginato con entusiasmo e con uno scatto di sana fantasia imprenditoriale. Entrare nel ristretto ‘panel’ di investimenti infrastrutturali ritenuti da Invitalia di assoluta eccellenza nel Mezzogiorno si configura come un riconoscimento al lavoro e agli sforzi compiuti dal Gruppo Gallozzi in questi anni”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. REGATA NAZIONALE LASER ITALIACUP 2011: da oggi a Salerno
  2. Porto di San Salvo: ricapitalizzazione per lo sviluppo turistico
  3. Porto di Ancona: parte il progetto della passeggiata “da mare a mare”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=292

Scritto da Salvatore Carruezzo su mar 10 2011. Archiviato come Authority, Italia. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab