Home » Authority, News, Sud » Le nomine per le Autorità portuali del Senato: a Brindisi arriva Haralambides

Le nomine per le Autorità portuali del Senato: a Brindisi arriva Haralambides

Dopo l’approvazione della commissione Trasporti della Camera, arrivata ieri, oggi il Senato ha confermato tutte le indicazioni del governo sui presidente delle Autorità portuali. Confermato Francesco Mariani a Bari, nominati Sergio Prete a Taranto e Hercules Haralambides a Brindisi e Pasqualino Monti a Civitavecchia. L’ottava commissione, quella Trasporti presieduta da Grillo, ha votato favorevolmente tutte le proposte presentate dai senatori Gallo e Cigolani.

Per l’Autorità del Levante di tratta di un secondo mandato per Mariani che, con qualche polemica dovuta a conti che presentano un disavanzo, reggerà l’ente portuale per i prossimi cinque anni dopo un breve periodo in cui ha svolto in deroga il ruolo di commissario. Per Taranto e Civitavecchia sono state seguite le indicazioni degli enti locali che ne avevano segnalato la qualità. Per l’Authority di Brindisi invece, con  21 voti favorevoli su 23, è stato nominato presidente il professore greco Haralambides, segnalato dal sindaco Domenico Mennitti.

Il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli, seguendo queste indicazioni, ha passato dapprima alla Regione (che ha confermato) e successivamente alle due commissioni queste nomine che oggi, dopo il voto arrivato nel pomeriggio, saranno convalidate con l’emanazione del decreto ministeriale. Su Haralambides, unico caso di presidente che non ha la cittadinanza italiana, prima di questo voto, sono state svolte tutte le analisi giuridiche necessarie a fugare ogni dubbio sulla validità dell’atto.

In molti infatti avevano espresso qualche perplessità sull’affidare ad un cittadino straniero, ma pur sempre di un Paese dell’Unione europea, concessioni e delibere . Come confermato dall’onorevole Valducci la scorsa settimana, i riscontri hanno dato ragione a chi ne sosteneva l’assoluta validità. Oggi dunque anche questo passaggio dell’iter burocratico ha confermato la sua nomina.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Commissione Trasporti: il verbale del 25 maggio sulle nomine delle Autorità portuali
  2. Valducci: “Nessun problema per la nomina di Haralambides a Brindisi”
  3. Porto di Brindisi: Vendola conferma nomina per Haralambides
  4. Autorità portuale di Brindisi: la nomina di Haralambides, tra accuse e scontri politici, arriva in Senato
  5. Nomine Authority: Matteoli chiede intesa a Vendola e Polverini

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1363

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 1 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab