Home » Authority, News, Nord » Porto di Livorno: accordo con università del Marocco

Porto di Livorno: accordo con università del Marocco

Didattica, formazione e ricerca su trasporti, logistica e portualità. Su questa piattaforma Comune, Autorità Portuale e Polo di logistica di Livorno e Scuola Sant’Anna di Pisa hanno sottoscritto un accordo di cooperazione con le università marocchine “Abdelmalek Essaadi” di Tetouan Tangeri e “Hassan II” di Casablanca.

Gli obiettivi seguono due assi: da una parte la professionalizzazione dei formatori in trasporti, logistica e portualità in modo da creare formatori esperti capaci di trasferire le conoscenze e competenze in linea con i processi di innovazione amministrativa e tecnologica; dall’altra programmi universitari di ricerca congiunta e di mobilità di studenti, ricercatori e docenti nel campo dell’innovazione di porti, trasporti e logistica.

In occasione della sottoscrizione dell’accordo di cooperazione un convegno ha fatto il punto sulla situazione in continua evoluzione nei Paesi arabi e del sud del Mediterraneo.

All’incontro ha partecipato anche l’ambasciatore del Marocco in Italia Hassan Abouyab che ha spiegato come si è arrivati alla presentazione della nuova Costituzione marocchina – avvenuta la scorsa settimana – e al discorso di re Mohammed VI che ha annunciato il referendum popolare di venerdì prossimo con il quale i marocchini si dovranno esprimere sulla nuova Carta.

“L’Italia è stato un Paese dal quale abbiamo tratto ispirazione in questo processo – ha spiegato Abouyab – Ma siamo stati anche in Germania per studiare i Laender, in India e in Spagna”.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Civitavecchia: Monti e Grimaldi firmano accordo per nuovi collegamenti
  2. Porto di Ancona: Confetra e agenti marittimi siglano accordo per i container
  3. Porto di Ravenna: un accordo avvicina al Mar Baltico
  4. Associazione del Nord Adriatico: è Monassi il nuovo presidente
  5. Porto di Genova: pronto il Piano della logistica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2086

Scritto da Francesca Cuomo su giu 27 2011. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab