peyrani
Home » Authority, News, Sud » Approvata la delibera Cipe per la Puglia: fondi al Distripark di Taranto

Approvata la delibera Cipe per la Puglia: fondi al Distripark di Taranto

“La Puglia con il cofinanziamento dell’alta capacità Bari-Napoli sta offrendo un contributo determinante per la più grande infrastruttura ferroviaria del Mezzogiorno”.

L’assessore regionale alle infrastrutture strategiche Guglielmo Minervini saluta così l’approvazione della delibera Cipe che assegna alla Puglia oltre 1 miliardo di fondi, la maggior parte dei quali destinati alle infrastrutture.

“Oltre la Bari-Napoli – spiega Minervini – con gli interventi finanziati prepariamo la rete regionale all’arrivo dell’alta velocità e ricuciamo le fratture fra le reti ferroviarie.

In particolare nella stazione di Bari e con il ribaltamento della stazione di Lecce potremo realizzare l’interoperabilità tra i cinque operatori ferroviari che operano in Puglia e una piena intermodalità ferro-gomma. Inoltre potenziamo e velocizziamo il collegamento con la Basilicata della linea Fal Bari-Matera”.

Oltre agli interventi ferroviari particolarmente significativi sono gli investimenti per gli aeroporti. “Adegueremo – aggiunge Minervini – i nostri scali all’esplosione del traffico aereo che sta offrendo ricadute significative all’economia della nostra regione, migliorando ad esempio l’accessibilità all’area garganica con l’allungamento della pista del Gino Lisa e all’area del basso salento con lo shuttle tra l’aeroporto di Brindisi e la rete ferroviaria.

Le infrastrutture costituiscono una leva straordinaria dello sviluppo. Per questo motivo, oltre al miglioramento della viabilità stradale, un ruolo rilevante è rivestito da quelle opere al servizio della logistica.

Mi riferisco ai 35 milioni per la realizzazione del Distripark di Taranto e all’interconnessione della piastra della zona Asi di Incoronata con la rete ferroviaria italiana. Questi interventi permetteranno la realizzazione della regione connessa e integrata che avevamo immaginato con il programma Puglia corsara”.

Leggi anche:

  1. Puglia Corsara: domani incontro con Minervini
  2. Minervini contro Matteoli: “Sistema di trasporto divide l’Italia”
  3. Il Fly Plane della Puglia Corsara
  4. Prete all’Authority di Taranto. “Punto su transhipment e Distripark”
  5. Porto di Taranto: promozione anche in Olanda

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3029

Scritto da Redazione su ago 3 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab