peyrani
Home » Authority, News, Nord » Porto di Trieste: Authority sigla accordo con il porto di Rostock

Porto di Trieste: Authority sigla accordo con il porto di Rostock

Si è svolto oggi presso la sede dell’Autorità Portuale un incontro tra i vertici dei porti di Rostock e Trieste che ha portato alla sigla di un accordo di collaborazione con l’obiettivo di sviluppare il trasporto ferroviario intermodale di container ed altre unità di carico lungo la direttrice che collega i due porti e le relative aree economiche dell’hinterland del Mar Baltico e del Nord Adriatico.

L’intesa risulta in linea con gli orientamenti perseguiti dai rispettivi Stati e Regioni appartenenti all’area del Centro Est Europa, per lo sviluppo del Corridoio multimodale Adriatico-Baltico, in vista della sua inclusione nell’ambito delle reti TEN-T.

Questa iniziativa, la prima nel suo genere, si muove  in coerenza ai principi stabiliti dal Parlamento Europeo con il Regolamento nr.913/2010 del 22 settembre 2010 che fissa le regole per la realizzazione e l’organizzazione dei corridoi ferroviari internazionali per il trasporto competitivo delle merci, ponendosi l’obiettivo di predisporre un’offerta di trasporto terrestre adeguata alle esigenze del mercato e finalizzata a promuovere l’intermodalità.

Con la sottoscrizione dell’accordo, le parti s’impegnano ad avviare un percorso di cooperazione per la realizzazione di nuovi prodotti di trasporto e valorizzare per quanto possibile l’integrazione dei rispettivi network, mettendo in campo le proprie specifiche competenze operative ed organizzative in forma sinergica e collaborativa, al fine di implementare le rispettive aree di influenza sul mercato dell’Europa del Nord e Centro Orientale ed allargare la sfera dei propri clienti mediante l’ampliamento dell’offerta di trasporto.

Leggi anche:

  1. Porto di Venezia: per Costa serve unione tra porti dell’Adriatico
  2. Porto di Ancona: accordo ministeriale promuoverà sviluppo Interporto di Jesi
  3. Porto di Ancona: accordo tra Authority e regione su dragaggi
  4. Porto di Trieste: sabato parte la Staffetta nautica
  5. Porto di Ravenna: un accordo avvicina al Mar Baltico

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4474

Scritto da Redazione su ott 5 2011. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°3

BRINDISI - In quest’ultimo numero del 2016, Il Nautilus dedica il suo speciale ai porti del Nord Sardegna che registrano traffici in crescita e allo stesso tempo si trasformano migliorando le infrastrutture. Livorno, Genova e Trieste sono al centro degli altri focus in cui si evidenziano i risultati e le nuove strategie degli scali. I risultati del settore crocieristico a livello nazionale ed internazionale emergono dagli studi di Clia e Risorse Turismo; poi come il Decreto Cociancich rivoluziona il Registro Navale Italiano; la politica dei sinistri marittimi; ed ancora i porti di Napoli e Taranto sono gli argomenti trattati in questo numero.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab