peyrani
Home » Authority, News, Nord » Porto di Genova: avviato dialogo per sesto bacino

Porto di Genova: avviato dialogo per sesto bacino

E’ stato pubblicato sul sito dell’Autorità Portuale di Genova e sulla Gazzetta Ufficiale l’avviso indicativo che avvia il Dialogo Tecnico sul sesto bacino di carenaggio, procedura necessaria ad acquisire tutte le informazioni tecnico/finanziarie propedeutiche alla redazione di uno studio di fattibilità della sesta vasca.

La procedura, avviata in applicazione di quanto previsto all’ottavo considerando della Direttiva Comunitaria Europea del 31 marzo 2004, n. 18/2004, è stata voluta dall’Autorità Portuale con l’obiettivo di acquisire tutti gli elementi necessari ad una attenta e completa valutazione del progetto, in vista dell’avvio di una procedura di gara per la realizzazione, il finanziamento e la eventuale gestione della Sesta Vasca del Porto di Genova.

L’invito dell’Autorità portuale di Genova è rivolto a tutti gli operatori economici con esperienza nei settori tecnico, costruttivo e cantieristico, ivi compresi gli aspetti urbanistici ed ambientali; finanziario e gestionale. Il termine per la presentazione delle domande scade il 9 novembre 2011.

Leggi anche:

  1. Porto di Genova: rinnovato accordo con New York
  2. Porto di Genova: Burlando chiede autonomia fiscale
  3. Porto di Genova: i rilevi idrografici saranno effettuati con la Magnaghi
  4. Porto di Genova: In mostra i progetti mai realizzati
  5. Porto di Genova: avviato progetto “Il porto del Nord Ovest”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4731

Scritto da Redazione su ott 15 2011. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab