peyrani
Home » Authority, News, Nord » Porto di Trieste: progetto INAIL sulla sicurezza sul lavoro al Molo IV

Porto di Trieste: progetto INAIL sulla sicurezza sul lavoro al Molo IV

L’Autorità Portuale di Trieste organizza assieme all’INAIL Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia,  un evento dal titolo  “Ocjo LA SICUREZZA, UN BENE COMUNE. COSTRUIAMOLA INSIEME” ” che si svolgerà lunedì 24 ottobre alle ore 15.00 a Trieste presso l’Auditorium del  Molo  IV.

Ocjo è un progetto di comunicazione innovativa ideato dall’INAIL, per promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza negli ambienti di lavoro tramite un format che abbina momenti di spettacolo ed informazione.

In scena vedremo i Trigeminus con lo sketch cabarettistico 626 e un incalzante intervento del formatore Bruzio Bisignano, cui sarà affidato il compito di trasformare i concetti in emozioni e di scuotere le coscienze, ricordando i volti, le storie, i sogni spezzati di chi sul lavoro ha lasciato la vita.

Questa occasione rappresenta un momento importante dell’impegno dell’Autorità Portuale a favore di una cultura del lavoro basata  in primo luogo sulla sicurezza e sulla prevenzione.

Leggi anche:

  1. Porto di Trieste: il traffico container aumenta del 74%
  2. Porto di Trieste: Authority sigla accordo con il porto di Rostock
  3. Porto di Trieste: la Regione chiede a Giachino di sbloccare progetto Unicredit
  4. Porto di Civitavecchia: venerdì il convegno sulla security
  5. Porto di Trieste: sabato parte la Staffetta nautica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4844

Scritto da Redazione su ott 21 2011. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab