Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: progetto per migliorare efficienza

Porto di Brindisi: progetto per migliorare efficienza

L’Autorità portuale di Brindisi ha anticipato tutti gli altri scali presentando oggi il progetto per uno studio finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo della Regione Puglia di una maggiore efficienza e orientamento ai mercati.

Il progetto prevede il benchmarking di altri porti nazionali ed internazionali per raccogliere esperienze dalle quali imparare e per identificare le risorse e le competenze che sono richieste per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Leggi anche:

  1. Ferrandino: “Coinvolgere comunità per migliorare lo sviluppo”
  2. Haralambides a Brindisi: “Studierò per migliorare questo porto”
  3. Porto di Brindisi: la Diga di Punta Riso può essere riqualificata
  4. Porto di Brindisi: questa settimana arriverà Haralambides
  5. Porto di Brindisi: archiviato il ricorso contro il progetto del terminal a Costa Morena

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4918

Scritto da Redazione su ott 24 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab