peyrani
Home » Authority, Centro, News » Porto di Civitavecchia: approvato bilancio 2012

Porto di Civitavecchia: approvato bilancio 2012

Nell’ultima seduta del comitato portuale dell’Authirity di Civitavecchia è stato approvato il bilancio di previsione dell’ente per il 2012. L’accordo è stato raggiunto all’unanimità da imprenditori, istituzioni e rappresentanti delle categorie di lavoratori portuali che hanno espresso parere favorevole anche per una variazione.

In particolare, sono stati destinati 5 milioni di euro per l’ampliamento della pianta organica e per quello tecnico funzionale del porto di Gaeta. «L’approvazione è avvenuta con la piena condivisione di tutti i componenti del Comitato.

Segno che si sta lavorando nella direzione giusta – ha detto il presidente dell’Authority Pasqualino Monti – Anche per il futuro proseguiremo su questa linea, evitando gli sprechi ed investendo sulle infrastrutture in grado di dare maggiore competitività ai porti della regione».

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Civitavecchia: protocollo d’intesa per la pesca
  2. Porto di Civitavecchia: record di crocieristi nel Mediterraneo
  3. Porto di Civitavecchia: Polverini promette sblocco Marina
  4. Porti di Civitavecchia: primo comitato portuale di Monti
  5. Porto di Civitavecchia: Monti e Grimaldi firmano accordo per nuovi collegamenti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5021

Scritto da Salvatore Carruezzo su ott 29 2011. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab