Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: parte la riqualificazione delle aree portuali urbane

Porto di Brindisi: parte la riqualificazione delle aree portuali urbane

La riqualificazione ed il consolidamento della banchina dedicata all’ammiraglio Millo e delle banchine del canale Pigonati sono pronti per iniziare. Un altro importante passo compiuto dall’Autorità portuale di Brindisi nell’ambito di un vasto progetto di riqualificazione delle aree portuali urbane.

Una volta decorso il termine di “standstill”, previsto dalla normativa sugli appalti, sarà possibile procedere con la firma del contratto e il successivo avvio dei lavori.

Si tratta d’interventi di grande rilievo che cambieranno totalmente l’aspetto e la funzionalità dei due approdi, interventi attesi da anni dalla cittadinanza che ha sempre auspicato poter fruire in maniera sicura delle aree portuali.

Il progetto si pone in continuità con l’intervento di ammodernamento del Villaggio Pescatori, già attuato dall’Autorità al fine di rendere il porto di Brindisi attrattivo non solo per le merci, ma anche gradevole e fruibile dalla cittadinanza.

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: progetto per migliorare efficienza
  2. Le nomine per le Autorità portuali del Senato: a Brindisi arriva Haralambides
  3. Porto di Brindisi: la Diga di Punta Riso può essere riqualificata
  4. Porto di Brindisi: parte la riqualificazione del lungomare
  5. Porto di Brindisi: parte lo studio del Piano della costa

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5120

Scritto da Redazione su nov 4 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab