peyrani
Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: ridotte le tasse di ancoraggio

Porto di Taranto: ridotte le tasse di ancoraggio

Nella seduta del comitato portuale di oggi, l’Autorità portuale di taranto ha deciso ed approvato una riduzioni pari al 99 per cento delle tasse di ancoraggio per le navi porta contenitori.

La riduzine riguarderà le navi che effettuano operazioni di transhipment. La decisione è stata ufficializzata con un’ordinanza siglata dal presidente Sergio Prete nel pomeriggio. Sul sito dell’Authority invece, è già stata pubblicata con tutti i dettagli che consentiranno di ottenere questa importantissima riduzione per le porta container.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: presente anche al China International Logistics Fair 2011
  2. Porto di Taranto: accordo con la Cina
  3. Porto di Taranto: domani firma per la Piastra logisitica
  4. Porto di Taranto: in arrivo la Vale Brasil
  5. Porto di Taranto: Sergio Prete verso la nomina all’Autorità portuale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5531

Scritto da Salvatore Carruezzo su nov 22 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab