peyrani
Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: Prete incontra il Ministero per lo Sviluppo economico

Porto di Taranto: Prete incontra il Ministero per lo Sviluppo economico

Oggi il presidente dell’Autorità portuale, Sergio Prete, ha partecipato al tavolo tecnico afferente la situazione di crisi del Porto di Taranto, convocato dal Capo del Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali presso la Presidenza del Consiglio di Ministri.

All’incontro, tenutosi grazie all’intervento del Prefetto di Taranto, erano presenti in particolare il Capo di Gabinetto del Ministero Ambiente, un rappresentante del Gabinetto del Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti, il Direttore Generale della Direzione Porti, un rappresentante della Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e il Presidente della III Sezione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Nel corso dell’incontro è stata esaminata la possibilità che a Taranto venga applicata una specifica normativa che consenta un’accelerazione delle procedure per poter quanto prima realizzare quegli interventi infrastrutturali del porto, ormai improcrastinabili, per far fronte alla grave crisi dello scalo i cui forti riflessi socio-economici e occupazionali stanno coinvolgendo tutto il territorio con possibili ricadute negative anche a livello regionale, nonché per la portualità nazionale.

Il tavolo si è concluso con l’impegno da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri ad incontrare i vertici del Ministero dell’Ambiente e, nel breve, convocare una riunione ristretta con l’Autorità Portuale e la Taranto Container Terminal SpA al fine di avviare/perfezionare un percorso che conduca alla celere soluzione delle problematiche e al rilancio dell’economia portuale.

Foto: Simone Rella

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: ridotte le tasse di ancoraggio
  2. Haralambides e Prete pronti alla collaborazione per i porti di Brindisi e Taranto
  3. Prete all’Authority di Taranto. “Punto su transhipment e Distripark”
  4. Porto di Taranto: continuano i lavori finanziati dal ministero con 10 milioni di euro
  5. Porto di Taranto: Sergio Prete verso la nomina all’Autorità portuale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5753

Scritto da Redazione su dic 2 2011. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°2

BRINDISI - Uno speciale su porto di Venezia, dagli accordi internazionali con Tianjin e Rostock alla crescita dei traffici grazie alla “cita del ferro”, è tra gli argomenti di questo nuovo numero della rivista Il Nautilus. All’interno anche i porti del Nord Sardegna in continua crescita sul fronte dei passeggeri. A cura di Stefano Carbonara, le ultime novità sul pronunciamento dell’Aja nell’arbitrato delle Filippine. Poi i dati Nomisma sul porto di Genova, l’autostrada del mare di Livorno verso Fujairah, l’adeguamento dei porti rispetto alla pesatura dei container e la piattaforma di Vado Ligure finanziata dall’Unione europea. Infine i costi dei porti green, da Adriatic Sea Tourism Report un focus sui porti dell’Adriatico, l’importanza dell’acquacoltura, il piano regolatore di Salerno e le gare di motonautica che si sono svolte a Brindisi a luglio.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2016 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab