Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: sconti alle navi ecologiche

Porto di Brindisi: sconti alle navi ecologiche

Con una comunicazione ufficiale sul profilo Facebook dell’Autorità portuale di Brindisi, il presidente Hercules Haralambides ha pubblicato la sua volontà di trasformare lo scalo in un porto a sviluppo sostenibile.

“Nell’ambito dei nostri sforzi per migliorare la qualità delle navi che visitano il nostro porto – ha scritto Haralambides –, al fine di trasformarci in un greenport, abbiamo deciso di ridurre in maniera significativa i costi per quelle navi che offrono un servizio annuale e che non hanno più di 15 anni”.

L’idea è dunque quella di ridurre costi e tariffe portuali per queste imbarcazioni, privilegiando il loro attracco a Brindisi.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: ripristinati i collegamenti con Grecia e Albania
  2. Porto di Brindisi: ferme le navi per l’Albania
  3. Porto di Brindisi: crociere a Costa Morena Est
  4. Porto di Brindisi: il primo comitato portuale di Haralambides
  5. Porto di Brindisi: questa settimana arriverà Haralambides

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=8059

Scritto da Francesca Cuomo su mar 19 2012. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab