Home » Authority, News, Nord » Porto di Trieste: intesa con l’Idealservice per nuove posizioni lavorative

Porto di Trieste: intesa con l’Idealservice per nuove posizioni lavorative

Il Presidente dell’Autorità Portuale di Trieste Marina Monassi e il dott. Alessandro Stefanin responsabile di settore dell’impresa Idealservice hanno raggiunto, nella giornata di ieri 20 giugno 2012, un accordo  che consentirà l’inserimento di tre nuove posizioni di lavoro all’interno dell’impresa utilizzando lavoratori portuali inoccupati.

Tale intesa costituisce un primo significativo risultato dell’azione avviata dall’Autorità Portuale di Trieste per garantire i livelli occupazionali delle maestranze portuali ed è conseguente a una formale richiesta formulata a tutte le imprese dall’Autorità per sostenere il mercato del lavoro portuale.

Al riguardo il Presidente Monassi ha dichiarato che la salvaguardia dei posti di lavoro esistenti e delle relative conoscenze professionali è un aspetto fortemente rilevante dell’economia del porto, area particolarmente sensibile alle oscillazioni dei mercati di riferimento nelle particolari condizioni economiche del Paese, ringraziando l’impresa Idealservice per lo sforzo compiuto.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=10148

Scritto da su Giu 21 2012. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab