Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: progetto Ten-Ecoport

Porto di Brindisi: progetto Ten-Ecoport

L’Autorità portuale di Brindisi sta lavorando con impegno, assieme a partners selezionati, ad un progetto finalizzato a mettere al servizio del porto utili strumenti e nuove figure professionali per la gestione e il monitoraggio ambientale. Il progetto, denominato TEN-ECOPORT, rientra nel Programma di Cooperazione Transfrontaliera Sud-Est Europa e tra gli obiettivi ha quello di attivare, al contempo, un protocollo transnazionale in grado di stabilire regole condivise e sostenibili per il controllo e il monitoraggio dei principali parametri ambientali. Ulteriore risultato progettuale che si intende ottenere è quello di creare le condizioni per una certificazione ambientale dei corridoi PAN-Europei e delle reti portuali sulla base di linee guida per un comune sistema di eco-gestione. Un progetto quindi molto importante.

La presentazione c’è stata presso il terminal crociere dell’Autorità portuale del Levante, alla presenza del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari, Prof. Nicola Costantino, e del Prof. Leonardo Damiani, responsabile del progetto stesso. Nel corso della conferenza sono intervenuti il dott. Franco Mariani e l’ing. Mario Mega, rispettivamente Presidente e Dirigente dell’ufficio Tecnico dell’Autorità portuale ospitante tale evento di apertura, nonché altri referenti delle Autorità portuali straniere partecipanti al progetto, numerosi esponenti politici, qualificati consulenti ambientali.

L’Autorità portuale di Brindisi ha aderito con entusiasmo all’iniziativa con la convinzione che l’incremento dei traffici vada necessariamente controbilanciato dalla creazione di validi e condivisi sistemi di monitoraggio.

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: il progetto “TEN-ECOPORT”
  2. Porto di Brindisi: approvato il progetto Smart Tunnel
  3. Porto di Brindisi: Asi e Authority lavorano sul progetto della piattaforma logistica
  4. Ecoport 8: progetto per aumentare la prevenzione dai rischi ambientali lungo le rotte del sud-est europeo
  5. Porto di Brindisi: progetto per migliorare efficienza

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=12846

Scritto da Redazione su dic 8 2012. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab