Home » Authority, News, Nord » ROSATO: PORTO DI TRIESTE HA ENORMI POTENZIALITA’

ROSATO: PORTO DI TRIESTE HA ENORMI POTENZIALITA’

“C’è lavoro da fare e grandi prospettive, criticità da eliminare e punti di forza da sostenere”. Lo ha detto il deputato del Pd Ettore Rosato, a nome della delegazione dei candidati democratici al Parlamento che oggi è stata in visita alla To-Delta, terminalista che opera al Molo Settimo del porto di Trieste.

Secondo Rosato “sussiste una vera difficoltà a competere con il porto di Capodistria, e in futuro con quello di Fiume, ad esempio sul piano del sistema dei controlli doganali, che non sono omogenei e che fanno preferire quegli scali agli armatori. Rimane inoltre aperta la questione con Rfi sulle infrastrutture da realizzare all’interno del porto, e la necessità – ha proseguito – di creare adeguate condizioni di concorrenzialità sulle tariffe ferroviarie. Nonostante ciò, in questi anni il Molo Settimo ha espresso un trend positivo nella movimentazione di containers, diventando il sesto terminal italiano, a riprova che vi sono potenzialità enormi ancora da sfruttare”.

“Per questo noi crediamo che serva ridisegnare la portualità italiana – ha spiegato Rosato – evitando scelte faraoniche e irrazionali come quella dell’off shore di Venezia, e puntando invece su progetti dove le condizioni sono già favorevoli e ragionevoli come a Trieste in effetti sono il raddoppio del Molo VII e la realizzazione della piattaforma logistica”.

“Tutti noi – ha concluso Rosato – abbiamo potuto nuovamente constatare come lo sviluppo del porto e il rigassificatore di Zaule siano decisamente incompatibili”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=13807

Scritto da su Feb 9 2013. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab