Home » Authority, News, Nord » Lavoro portuale: nuova collocazione per i lavoratori della GSI a Trieste

Lavoro portuale: nuova collocazione per i lavoratori della GSI a Trieste

La crisi che ha investito la Cooperativa GSI, impresa che opera all’interno del porto di Trieste, troverà una positiva soluzione per quanto riguarda le prospettive occupazionali dei suoi  dipendenti, che avevano chiesto all’Autorità Portuale di Trieste di farsi promotrice  di un tavolo con le rappresentanze datoriali e sindacali per affrontare la questione.

L’impresa Leo Sferch, anch’essa operante all’interno dello scalo giuliano, ha formalmente manifestato l’intenzione di costituire una nuova società cooperativa che possa subentrare alla GSI negli accordi commerciali instaurati con i primari terminalisti del porto, assumendo quindi i  lavoratori della GSI, che rischiavano di rimanere senza lavoro.

L’Autorità Portuale ha contributo attivamente al successo dell’iniziativa, assicurando di portare a termine nel più breve tempo possibile gli adempimenti di propria competenza per il rilascio di tutte le autorizzazioni richieste dalla legge.

Leggi anche:

  1. Porto di Trieste: gara per la fornitura della manodopera temporanea
  2. Porto di Trieste: tavolo di lavoro sull’impatto nel Mar Mediterraneo e nel Mar Nero
  3. Porto di Trieste: progetto su salute e sicurezza nel lavoro portuale
  4. Porto di Trieste: progetto INAIL sulla sicurezza sul lavoro al Molo IV
  5. Fondazione Istituto di Cultura Marittimo Portuale di Trieste: cambio al vertice

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=14443

Scritto da Redazione su mar 21 2013. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab