Home » Authority, News, Nord » Porto di Venezia: Comitato No grandi navi scrive a Commisione Europea

Porto di Venezia: Comitato No grandi navi scrive a Commisione Europea

Il comitato ‘No Grandi Navi – Laguna Bene Comune’ ha inviato alla Commissione Europea un ricorso per costringere l’Italia al rispetto delle normative ambientali. Questo perchè gli ambientalisti ritengono “scorretta e illegittima la procedura avviata dal Governo e dalla Direzione Marittima di Venezia dopo la riunione del 5 novembre 2013 sul crocerismo a Venezia che mira a sottoporre a Valutazione di Impatto Ambientale il solo progetto dello scavo del Canale Contorta Sant’Angelo” . Lo ha reso noto in un comunicato, lo stesso comitato.

“Il Comitato – prosegue la nota – ritiene comunque inaccettabili tutti gli scenari che prevedono il mantenimento delle grandi navi all’interno della laguna (Contorta, Marghera, retro Giudecca) ed è certo che a causa delle obiettive criticità connesse al modello croceristico oggi imperante una Vas condotta correttamente non potrà che concludersi con l’estromissione delle navi incompatibili dalla laguna”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19369

Scritto da su Gen 15 2014. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab