peyrani
Home » Authority, News, Nord » Da Ue 322mila euro per i porti Napa: masterplan per progetto Lng

Da Ue 322mila euro per i porti Napa: masterplan per progetto Lng

All’interno dell’ultimo bando Ten-T, l’Unione Europea ha concesso ai porti dell’Alto Adriatico un cofinanziamento al 50%, pari a 322mila euro, per la realizzazione, entro il 2015, di un Masterplan per lo sviluppo di infrastrutture portuali per lng (gas naturale liquefatto) e altre soluzioni a basso impatto ambientale.

Queste azioni hanno l’obiettivo di aumentare competitività, efficienza e sostenibilità delle flotte e allo stesso tempo sono in grado di dare concretezza agli obiettivi delle più recenti e stringenti normative europee in materia di riduzione dell’impatto ambientale.

Si tratta del primo progetto in Adriatico e Mediterraneo per lo stoccaggio e rifornimento del gas naturale liquefatto e il primo progetto europeo, che coinvolge anche Paesi extra Ue, con l’obiettivo di trovare adeguate soluzioni per l’uso di carburanti alternativi in linea con i trend dello shipping mondiale e in relazione alle infrastrutture locali e le caratteristiche ambientali.

Leggi anche:

  1. AL “PORT OF VENICE “ Il NAPA E PIATTAFORMA OFFSHORE SCATENANO IL DIBATTITO
  2. Progetto Flotta Verde: la Marina Militare punta sul gas naturale liquefatto
  3. Napa: fondi europei per i progetti Ten-T
  4. I PRESIDENTI DEI PORTI DELL’ALTO ADRIATICO RIAFFERMANO LA CENTRALITA’ DEL NAPA
  5. Porto di Ravenna: 2,8 milioni di euro per il progetto Adrimob

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=24493

Scritto da Redazione su ott 7 2014. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab