Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: pronto il progetto Guideport

Porto di Brindisi: pronto il progetto Guideport

BRINDISI – L’alta tecnologia approda nel porto di Brindisi per ridurre gli incidenti, i tempi di attesa e i ritardi e al contempo aumentare l’operatività del porto, delle aree retro-portuali ed urbane. È GUIDEPORT, un progetto rientrante nel programma trans-frontaliero Grecia- Italia 2007/2013, di cui l’Autorità portuale di Brindisi è partner assieme all’Università di Patrasso (lead-partner), all’Autorità portuale di Patrasso, all’Università del Salento e all’Amministrazione decentralizzata del Peloponneso.

Il 27 e 28 novembre, i partner si ritroveranno a Brindisi per una due giorni di workshop tecnici inerenti l’attuazione proprio di tale sistema informativo-tecnologico che nel nostro porto, primo tra gli altri coinvolti nell’iniziativa, vive già una fase avanzata. Si tratta, in sostanza, di una piattaforma telematica unificata in grado di gestire in maniera intelligente e di integrare le informazioni provenienti dalla città e dai veicoli in transito, attraverso una serie fonti mobili e statiche (quali telecamere e software di ultima generazione, sistemi GPS, ed ulteriori sensori) che conferiscono i dati presso il portale web di GUIDEPORT, dove vengono elaborati e messi in rete.

Il sistema mira a promuovere forme di sviluppo sostenibile a traguardare ovvero collegamenti  integrati ed efficienti con le regioni transfrontaliere.

Al fine di illustrare nel dettaglio il progetto GUIDEPORT e le sue applicazioni a Brindisi, giovedì 27 novembre alle ore 10.00, alla presenza dei partners, si terrà nella sala comitato di questa Autorità portuale una conferenza stampa.

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: progetto Ten-Ecoport
  2. Porto di Brindisi: il progetto “TEN-ECOPORT”
  3. Porto di Brindisi: presentato il progetto Adriseaplanes
  4. Porto di Brindisi: progetto per migliorare efficienza
  5. Porto di Brindisi: archiviato il ricorso contro il progetto del terminal a Costa Morena

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=25428

Scritto da Redazione su nov 20 2014. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab