Home » Authority, News, Nord » Dopo il primo tavolo di confronto al M.I.T. Summit al Port of Venice

Dopo il primo tavolo di confronto al M.I.T. Summit al Port of Venice

VENEZIA – A seguito dell’incontro del 17 marzo per la proposta di costituzione del “tavolo per lo sviluppo della navigazione interna“, tenutosi a Roma presso il Ministero Infrastrutture e Trasporti che ha visto la partecipazione degli esponenti di tutte le Associazioni di categoria, dei dirigenti delle divisioni ministeriali  e dei rappresentanti dei Propeller di Mantova e Venezia, il Propeller Club Port of Venice ha organizzato un meeting  dal  tema “Navigazione e porti interni: dallo stato attuale ad un nuovo modello di governance.

Quali i riflessi sui porti dell’ Alto Adriatico? Le  realtà infrastrutturali come il porto di Mantova  Valdaro, quello di San Benedetto Po, il Porto di Revere, quello di Governolo e quello di Ostiglia e molti altri , per non parlare dei cospicui investimenti fatti per realizzare l’idrovia Fissero-Tartaro Canal Bianco- Po di Levante o la ricalibratura della conca di Brondolo – solo per citarne alcuni – impongono una corretta revisione dell’intero sistema idroviario Padano-Veneto con particolare riguardo alla navigazione commerciale e a quella turistica  per non parlare del suo limite principale cioè di tutte quelle barriere normative che si frappongono ad un efficiente espletamento di questa  modalità  di trasporto – anticipa il presidente del Port  of Venice Massimo Bernardo – Il tavolo ministeriale appena istituito non rappresenta che il primo passo per riconsiderare le legittime richieste di tanti imprenditori del comparto.

Il meeting organizzato dall’International Propeller Club Port of Venice  affronterà , tra gli altri, il penoso tema di quelle  “grandi incompiute “, carenze infrastrutturali  che hanno penalizzato lo sviluppo del trasporto per via d’acqua nel nostro Paese quando è sempre più sentita l’esigenza di consentire l’accesso alla rete navigabile di navi fluviomarittime della V° classe europea oggi bloccato  da ponti troppo bassi o dalla mancanza di bacini di evoluzione adeguati come per la conca di Isola Serafini “
All’ incontro, che si terra’ martedi’ 24 marzo  con inizio alle ore 18.30 presso l’ Hotel Bologna di Mestre, sono stati invitati quali relatori il Propeller Club di Mantova ed alcuni  importanti armatori ed operatori   del comparto che faranno il punto sullo stato dell’ arte della navigazione commerciale e turistica e delle infrastrutture a essa dedicate.

Tra gli altri interverranno  il Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia prof.  Paolo Costa e  il Presidente di U.N.I.I. (Unione Navigazione Interna Italiana)  dott. Borgatti . Al meeting sono stati invitati  i rappresentanti dei  Propeller Club di Monfalcone, Ravenna e Trieste, porti questi interessati allo sviluppo della navigazione interna.

Leggi anche:

  1. Il Propeller Club Port of Venice chiede lumi sul futuro dello scalo
  2. Smart port: I nostri porti saranno “Smart” al 30 giugno 2014? Convegno del Propeller Club di Brindisi
  3. Propeller Club:Il Port of Venice e il talkshow su bonifiche e riconversione dell’area industriale
  4. Propeller Club of Venice: martedì 13 convegno su “Riconversione e bonifiche a Porto Marghera”
  5. Assemblea del Propeller Club Port Venice: dalle crociere al commerciale l’incerta rotta del porto di Venezia

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=27803

Scritto da Redazione su mar 19 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab