Home » Authority, Centro, News » Monti: “Nel 2015 le crociere tornano a crescere. A Miami accordi per promuovere il territorio”

Monti: “Nel 2015 le crociere tornano a crescere. A Miami accordi per promuovere il territorio”

CIVITAVECCHIA – “Torniamo dal Sea Trade di Miami con ottimi risultati per il nostro Network e per la città di Civitavecchia, alla luce di una sinergia città-porto che ha consentito di avviare un percorso che presto darà i suoi frutti, che saranno visibili a tutti i cittadini”.

E’ il commento del presidente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia Pasqualino Monti, di ritorno dalla massima fiera crocieristica mondiale, dove l’Authority era presente insieme al Comune di Civitavecchia, alla Regione Lazio, a Roma Capitale, oltre che Rct e Port Mobility.

“Nel 2015 come previsto – aggiunge Monti – le crociere torneranno a crescere, anche più di quanto stimato negli studi annuali diffusi a Miami, che come sempre riportano dei numeri approssimati per difetto, tenendo conto solo delle prenotazioni effettuate fino a marzo. In realtà, dai dati in nostro possesso e comunicatici da Rct, avremo un aumento rispetto allo scorso anno di almeno il 10%, tornando a circa 2.350.000 crocieristi, rispetto ai 2.140.000 del 2014, numeri che confermano il porto di Civitavecchia come il primo porto italiano delle crociere ed al vertice del Mediterraneo, insieme a Barcellona.

Ciò che più importa è che si abbia di nuovo un trend di crescita, con il ritorno delle maggiori compagnie che hanno scelto il nostro scalo come home port. Inoltre, sono già stati avviati i lavori propedeutici alla realizzazione dei nuovi terminal sull’antemurale, che saranno operativi dalla prossima stagione”.

“Con il Comune – conclude Monti – è stato compiuto un importante lavoro di marketing del territorio, concludendo accordi che finalmente consentiranno di promuovere Civitavecchia e nuovi itinerari locali già a bordo delle navi. Per la prima volta, infine, si è creato un contatto con le fondazioni dei principali armatori, cui potranno essere sottoposti dal Comune progetti di particolare valenza sociale”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=27998

Scritto da su Mar 27 2015. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab