Home » Authority, News, Nord » Porto di Ravenna: operatori a Istanbul

Porto di Ravenna: operatori a Istanbul

RAVENNA – Si è conclusa con successo la missione ad Istanbul organizzata dalla Fondazione Istituto Trasporti e Logistica in collaborazione con Autorità Portuale di Ravenna, Terminal Container Ravenna (TCR) e il Consolato Generale d’Italia ad Istanbul.

Nei giorni scorsi imprese ed operatori logistici che svolgono la propria attività nel Porto di Ravenna si sono incontrati ad Istanbul, con l’intento di creare una maggiore integrazione tra i commerci bilaterali attraverso uno sviluppo dei trasporti e della logistica.

All’iniziativa sono intervenuti, oltre al Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano di Marco, l’Ambasciatore d’Italia in Turchia Luigi Mattiolo, il Console Generale d’Italia ad Istanbul Federica Ferrari Bravo, il Segretario Generale della Chamber of Shipping di Istanbul Mr. Murat Tuncer e il Vice Direttore dell’ICE Fabio Pizzullo. Erano presenti anche gli studenti del corso di formazione per Tecnico Superiore della Logistica e Programmazione della Produzione, gestito da Sestante Ravenna e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, che hanno potuto visitare gli stabilimenti turchi di Pirelli e Barilla.

Presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia ad Istanbul, importanti imprese industriali con stabilimenti in Turchia e consistenti traffici con l’Europa (Murat BOZKURT, Supply Chain  Director – Turkey, Middle East & Africa, BARILLA GIDA A.S., Günes Evrim DENİZ, Import-Export Manager, DE-GA OTOMOTIV, Ali ÖZINÖNÜ, Industrial Affairs & Export Head, CIMENTAS A.S. Salvador BARRERA, Supply Chain Director Turkey, PERFETTI VAN MELLE), si sono incontrate per discutere il tema di come gestire una miglior integrazione logistica all’interno dei reti divenute sempre più globali.

Allo stesso modo importanti operatori logistici internazionali (Serra TUKEL, Line Manager, ARKAS LINE, Eugenio STURLESE, Director of  East Med Line, TARROS SHIPPING & TRANSPORT, Alkan ALICIK, Global Accounts Manager, MSC SHIPPING AGENCY S.A., Raffaello CIONI, Sales Director, TCR RAVENNA/CONTSHIP GROUP ITALY, Cuneyt BURAN, Network Manager, VENTANA SERRA, Fikret FIL, Country General Manager, VENTANA SERRA), si sono confrontati su come creare una catena logistica in grado di corrispondere meglio alle più complesse e stringenti esigenze del mondo industriale.

“Sono state giornate importanti– ha dichiarato il Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco – dal momento che per il Porto di Ravenna il mercato turco è un mercato “chiave”. Abbiamo incontrato molti nostri potenziali clienti ed avuto rassicurazioni dell’interesse per Ravenna da quelli che già sono presenti nel nostro Porto.

Questa missione, la seconda in Turchia in pochi mesi, ha confermato che Ravenna è un Porto dalle enormi potenzialità nell’area East-Med, nella quale detiene già una leadership significativa in Italia. Devo ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita di questa missione: fondazione ITL in primis, ma soprattutto il nostro Ambasciatore d’Italia in Turchia Luigi Mattiolo e il nostro Console Generale d’Italia ad Istanbul Federica Ferrari Bravo, per la grande collaborazione, logistica ed istituzionale, che ci hanno fornito”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=28707

Scritto da su Apr 28 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab