Home » Authority, News, Nord » LANCIO DELLA NUOVA AUTOSTRADA DEL MARE TRA VENEZIA E PATRASSO

LANCIO DELLA NUOVA AUTOSTRADA DEL MARE TRA VENEZIA E PATRASSO

MONACO DI BAVIERA – Durante una conferenza stampa che si è svolta oggi alla fiera Transport Logistics di Monaco di Baviera, Paolo Costa, Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, insieme a Guido Grimaldi, Corporate Short Sea Shipping Commercial Director del Gruppo Grimaldi, hanno annunciato il lancio di una nuova Autostrada del Mare tra i porti di Venezia e Patrasso.

Dedicato al trasporto di carico rotabile, il nuovo collegamento diretto sarà operativo a partire dal mese di Giugno. La frequenza sarà di tre partenze settimanali ambo i lati, e saranno impiegate due moderne navi della categoria ro/ro, ciascuna capace di trasportare 3.500 metri lineari di carico rotabile. Il servizio sarà riservato al trasporto di trailer (incluso mezzi refrigerati), van, auto e altra merce rotabile che viaggia tra il Nord Italia, Nord/Centro Europa e la Grecia oltre ad altri paesi balcanici.

“Siamo lieti che Grimaldi abbia scelto il porto di Venezia per l’attivazione di una nuova linea diretta che collegherà i mercati europei con la Grecia – ha dichiarato Paolo Costa, Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia. Il porto di Venezia in questi anni ha realizzato importanti investimenti ferroviari e stradali che gli consentono di mettere in valore le peculiarità che lo rendono una porta europea privilegiata da e per il Mediterraneo e l’Oriente. Il nuovo terminal di Fusina (Marghera), con quattro accosti dedicati alle Autostrade del Mare, quattro binari dedicati che possono servire giornalmente treni da 650 metri di lunghezza, collegamenti autostradali e ferroviari che garantiscono la piena intermodalità, è stato riconosciuto da numerosi operatori internazionali come il più moderno porto italiano per il traffico ro-ro”.

“Con questa azione, il Porto di Venezia entra nella rete di Autostrade del Mare del Gruppo Grimaldi “, ha dichiarato Guido Grimaldi. “Venezia è stata scelta per il ruolo strategico che svolge come piattaforma logistica grazie ai collegamenti diretti con la rete ferroviaria e stradale, permettendo al nostro Gruppo di offrire servizi di trasporto multimodale, e garantendo puntualità, velocità e una rotazione efficiente dei rimorchi”, ha concluso Grimaldi.

Grazie al nuovo collegamento, il Gruppo Grimaldi, attraverso i marchi Grimaldi Lines e Minoan Lines, offrirà una vasta gamma di servizi di trasporto marittimo di merci e passeggeri tra le due sponde del mare Adriatico, collegando i porti italiani di Trieste, Venezia, Ravenna, Ancona e Brindisi con i porti greci di Igoumenitsa e Patrasso.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=28882

Scritto da su Mag 6 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab