Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: lunedì il quarto workshop Gift 2.0

Porto di Taranto: lunedì il quarto workshop Gift 2.0

TARANTO – Si terrà a Taranto lunedì 11 maggio alle ore 15:00, presso la sede del corso di Economia in Via Lago Maggiore, 3F (angolo Via Ancona) il quarto workshop sul tema dei trasporti e della logistica promosso dall’Autorità Portuale di Taranto nell’ambito del progetto europeo “GIFT 2.0 – Greece‐ Italy Facilities for Transport”, finanziato a valere sul Programma Europeo di Cooperazione Territoriale Grecia-Italia 2007-2013.

Il percorso tracciato con i precedenti seminari sui temi “La politica europea in materia portuale e dei trasporti”, “Economia dei trasporti e del Mediterraneo” e “Progettazione Europea nel settore dei Trasporti e della Logistica”, prosegue verso una nuova tappa formativa sul tema “Aspetti doganali e Zona Franca Doganale”, aggiungendo nuovi tasselli al quadro delle attività inserite nel caso pilota “4TL Taranto Think Tank for Transport and Logistics” che l’AP di Taranto realizzerà in qualità di soggetto attuatore della Regione Puglia – Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità.

L’evento del prossimo undici maggio rappresenterà un’occasione per discutere di aspetti doganali attraverso una serie di interventi dedicati all’analisi della Normativa Comunitaria e Nazionale del settore e dei vari tipi di Zona Franca Doganale (ZFD), con approfondimenti sui vantaggi economici legati alle Zone Economiche Speciali (ZES) e alle Zone Franche Doganali di tipo II.

Grazie alla partecipazione di rappresentanti dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, saranno, altresì, approfondite le procedure che hanno portato all’istituzione della Zona Franca Aperta non interclusa di Tipo II per le aree demaniali del porto di Taranto, nonché i conseguenti benefici per lo scalo jonico in termini di traffici, produttività e competitività nel più ampio bacino del Mediterraneo.

Interverranno, in qualità di moderatore il Prof. Bruno Notarnicola e, in qualità di relatori, il Prof. Avv. Sergio Prete, Presidente dell’Autorità Portuale di Taranto, l’Avv. Massimo Fabio, partner di KStudio Associato (KPMG), il Dr. Tommaso La Notte, funzionario doganale della Direzione Interregionale per la Puglia, il Molise e la Basilicata dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e il Dr. Domenico De Crescenzo, Vice Presidente di FEDESPEDI – Federazione Nazionale delle Imprese di Spedizioni Internazionali.La partecipazione al workshop sarà valida ai fini del riconoscimento di n. 2 Crediti Formativi Professionali (CFP) da parte dell’Ordine degli Ingegneri di Taranto e di n. 0.5 Crediti Formativi Universitari (CFU) per gli studenti iscritti al corso di laurea in Giurisprudenza del Dipartimento Jonico in “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: Società, ambiente, culture” – Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=28915

Scritto da su Mag 7 2015. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab