Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: pronto lo Studio di fattibilità per l’affaccio a Mar Grande

Porto di Taranto: pronto lo Studio di fattibilità per l’affaccio a Mar Grande

TARANTO – È stato consegnato oggi al Comune di Taranto la versione definitiva dello Studio di Fattibilità sugli “Interventi di protezione costiera, riqualificazione e rigenerazione dell’affaccio a Mar Grande della Città Vecchia di Taranto”.Lo Studio redatto dalla Autorità portuale è stato condiviso con l’Amministrazione comunale e con le Soprintendenze Archeologica e Paesaggistica.

Lo Studio interessa la linea di costa che parte dall’attuale varco di ingresso di levante del porto fino al castello Aragonese, per circa 1,8 km. Sono previsti interventi infrastrutturali prioritari di protezione costiera, interventi di realizzazione del percorso pedonale ed interventi complementari. Gli interventi sono realizzabili separatamente, anche in lotti funzionali, in base alle risorse finanziarie disponibili e reperibili.

Gli interventi previsti con lo Studio di fattibilità potranno essere inseriti fra quelli individuati dal “Piano degli interventi per il recupero, la riqualificazione e la valorizzazione della città vecchia di Taranto” di cui all’art. 8 del decreto legge 5/1/2015 n. 1 – convertito in legge con legge 4/3/2015 n. 20 – che l’Amministrazione comunale dovrà redigere al fine di trasmetterlo al CIPE per l’approvazione ed assegnazione di risorse finanziarie.

L’attuazione degli interventi approvati sarà disciplinata dal Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Taranto di cui all’art. 5 della legge 20/2015 prevede che l’attuazione degli interventi.

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: firmato il contratto con Astaldi per il dragaggio
  2. Porto di Taranto: il comitato boccia Tempa Rossa
  3. Porto di Taranto: pronto il bando per i dragaggi
  4. Minervini domani a Taranto per il sistema logistico del porto
  5. Porto di Taranto: finita la protesta dei lavoratori del Tct

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=29240

Scritto da Redazione su mag 19 2015. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab