Home » Authority, News, Sud » Porto di Gioia Tauro: Contship entro luglio +40mila container a settimana

Porto di Gioia Tauro: Contship entro luglio +40mila container a settimana

CATANZARO – Si è svolto a Catanzaro, nella sede dell’assessorato regionale ai Trasporti, l’incontro tra il Sul e la società Medcenter che gestisce il porto di Gioia Tauro. Prima dell’incontro con il Sul la Medcenter e la Regione hanno avuto una riunione con le segreterie regionali trasporti di Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Nel corso degli incontri Medcenter ha annunciato investimenti triennali per 45 milioni di euro, aumentando la capacità dei mezzi del terminal.

L’amministratore delegato, Domenico Bagalà, ha annunciato che entro luglio i volumi aumenteranno ad oltre 40 mila container la settimana. Bagalà, che ha partecipato alla riunione tra il patron di Msc, Gianluigi Aponte, e il presidente della Regione, Mario Oliverio, svoltosi qualche giorno fa in Svizzera, ha anche reso noto che la stessa Msc, oltre ad aumentare i volumi, sarebbe disponibile ad effettuare investimenti a Gioia Tauro sia nel settore della riparazione di container reefer che sulla manutenzione di navi.

Alla luce degli impegni assunti da Medcenter, che sono stati verbalizzati alla fine delle riunioni, i sindacati confederali, pur con qualche nota di riflessione da parte di alcune sigle, hanno espresso un giudizio tutto sommato positivo.

Il Sul, che aveva proclamato uno sciopero di 24 ore, porterà i risultati della riunione di oggi in assemblea stasera con i lavoratori e in quella sede deciderà se confermare le 24 ore di sciopero programmate oppure sospendere l’astensione dal lavoro in attesa di verificare gli impegni assunti da Medcenter. Gli incontri sono stati mediati dall’assessore regionale ai Trasporti, Nino De Gaetano.

Leggi anche:

  1. Porto di Gioia Tauro: aumento movimentazione container 17%
  2. Porto di Gioia Tauro: sbloccati 5,8 milioni di euro
  3. Porto di Gioia Tauro: accordo con New York per il Far East
  4. Porto di Gioia Tauro: Matteoli incontra sindacati e istituzioni
  5. Porto di Gioia Tauro: la Regione prova a salvare lo scalo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=29717

Scritto da Redazione su giu 5 2015. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab