Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: due nuove vasche di stoccaggio per la riqualificazione

Porto di Taranto: due nuove vasche di stoccaggio per la riqualificazione

TARANTO – Con riferimento ai lavori di riqualificazione della banchina del terminal contenitori, sospesi a causa del mancato svuotamento da parte della società terminalista dei fanghi dalle due vasche già presenti in area Yard ex Belleli, l’Autorità Portuale ha dovuto avviare i procedimenti tesi alla realizzazione – sulle aree di cantiere – di ulteriori due vasche di stoccaggio provvisorio dei fanghi rinvenienti dai lavori preliminari di scavo.

Finalmente, in data 07.07.2015, acquisite le necessarie autorizzazioni da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare si è proceduto ad affidare, con specifico provvedimento, la realizzazione delle due vasche in area di cantiere al R.T.I. – CONSORZIO STABILE GRANDI LAVORI S.C.R.L./IMPRESA OTTOMANO ING. CARMINE S.R.L./FAVELLATO CLAUDIO S.P.A., medesimo raggruppamento aggiudicatario dei lavori di riqualificazione della banchina.

Pertanto, in data odierna è stata data disposizione alla Direzione Lavori di autorizzare la costruzione delle citate vasche e la ripresa dei lavori di riqualificazione della banchina del terminal contenitori.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=30729

Scritto da su Lug 8 2015. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab