Home » Authority, News, Nord » Porto di Genova: Piano dona il BluePrint

Porto di Genova: Piano dona il BluePrint

GENOVA – Formalizzata la donazione del progetto del “BluePrint” di Renzo Piano alla città e al Porto di Genova. L’atto è stato firmato a Palazzo Tursi, alla presenza dell’architetto genovese, senatore Piano, del sindaco Marco Doria, dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e del presidente dell’Autorità portuale Luigi Merlo.

Questa la sintesi dell’intervento di Luigi Merlo, presidente dell’Autorità portuale di Genova: “Esprimo una grandissima soddisfazione, perché su questa visione abbiamo lavorato molto e perché rappresenta un grande gesto di generosità da parte dell’architetto Piano. Abbiamo passato lunghi pomeriggi a discutere di Genova e questo è un risultato enorme che chiunque può constatare”.

“Segnalo anche questa preziosa collaborazione tra i vari enti coinvolti e ringrazio il presidente della Regione Toti che ha portato avanti con correttezza quanto avviato dal predecessore, Burlando, che teneva molto a questo lavoro”.

“Non è un solo un grande progetto – ha aggiunto Merlo – è ‘il progetto’. Tiene insieme la città e il porto come forse mai era stato fatto, rilancia le riparazioni navali come chiede il mercato, riallaccia la città al mare. Soprattutto, è un progetto realizzabile, compatibile. con costi sostenibili per il pubblico e per il privato.

Ha i costi di un nuovo terminal e la stessa nuova Autorità portuale potrà farcela. Con l’atto firmato oggi comincia un percorso che ho fortemente voluto: adesso non si dovrà perdere neppure un attimo.

Occorre modificare l’Accordo di programma per l’area della Fiera per renderlo compatibile con le nuove previsioni, ricollocare nella Darsena gli Yacht Club e i Circoli e partire subito dalla demolizione dell’ex Nira”. “Saranno i primi atti concreti – ha concluso Merlo – come tutte le fasi che sono previste in conseguenza l’una dall’altra. Anche per questo ho chiesto al governo di poter disporre dei 73 milioni stanziati per Cornigliano, in attesa bonifica”. “Infine, ma non è un fatto secondario, anzi: la valenza di questo progetto per la nautica e il rilancio di questi spazi. Sì il BluePrint rilancia anche il nostro Salone”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=32660

Scritto da su Set 24 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab