Home » Authority, News, Nord » Porto di Savona: crescono i traffici, a settembre +13,7%

Porto di Savona: crescono i traffici, a settembre +13,7%

SAVONA – Con una crescita dei traffici a settembre del 13,7%, arriva la conferma del positivo trend annuale del movimento del porto di Savona – Vado Ligure. A trainare la ripresa sono state le merci varie (+6,7%) e i prodotti petroliferi (+24,9%), mentre restano negative (-5,0%) le rinfuse solide a causa dell’azzeramento degli sbarchi di carbone al Terminal Rinfuse Italia dovuto alla chiusura della centrale termoelettrica Tirreno Power di Vado Ligure.

Nonostante questo, il movimento complessivo nei primi 9 mesi del 2015 supera dello 0,9% il totale dello stesso periodo 2014, raggiungendo i 9,8 milioni di tonnellate di merci (+90 mila ton). Positivi gli acciai (+8,9%) e i rotabili (+30,2%), in flessione frutta (-15,4%) e forestali (-10,1%).

I traffici contenitori hanno realizzato una lieve crescita, passando da 64 a 65 mila teu, mentre è stato positivo il movimento dei passeggeri, salito da 1.020.261 a 1.055.669 persone (+3,5%), con ottimi risultati per il terminal traghetti (+16,5%) e un lieve calo per il terminal Costa Crociere (-2,7%).

Nel mese di settembre sono state movimentate merci per 1 milione 144 mila tonnellate (138 mila in più rispetto al settembre 2014), costituite da 486 mila tonnellate di rinfuse liquide, 157 mila di rinfuse solide e 363 mila di merci varie.

Leggi anche:

  1. Porto di Savona: traffico in crescita
  2. Porto di Savona: traffici in crescita, ma meno rinfuse carbone
  3. Porto di Savona: traffico in crescita del 2,7%
  4. Porto di Taranto: a luglio traffico in aumento del 18,4%
  5. Porto di Savona: nel primo trimestre lieve incremento di traffico

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33468

Scritto da Redazione su ott 22 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab