Home » Authority, News, Sud » Autorità portuale di Brindisi: Valente confermato commissario

Autorità portuale di Brindisi: Valente confermato commissario

BRINDISI – Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, con il decreto n. 5 del 11 gennaio 2016, ha notificato questo pomeriggio presso gli uffici dell’Autorità portuale di Brindisi la nomina del C.V. (CP) Mario Valente quale commissario straordinario dell’Ente.

Il mandato- che copre un periodo non superiore ai 6 mesi- è volto ad assicurare la regolare prosecuzione dell’attività gestionale dell’Ente, nelle more dell’attuazione dell’imminente riforma portuale.

“Sono onorato che il Ministro mi abbia confermato nell’incarico- commenta il commissario straordinario dell’Authority- e della fiducia che ha riposto nell’attività finora svolta. Il rapporto instaurato con la struttura e la sinergia stretta con le Istituzioni e la comunità portuale hanno già prodotto ottimi risultati, così come si evince dalle statistiche relative ai traffici portuali del 2015.

L’incarico di comandante del porto, ricoperto sino a ieri, mi ha consentito di conoscere e confrontarmi con le esigenze portuali locali e mi darà la possibilità di proseguire il lavoro già intrapreso, volto a definire e concludere alcuni importanti e strategici progetti già avviati per la crescita del porto e dei relativi traffici.

Il mio nuovo incarico presso il Reparto Ambientale Marino del Ministero dell’Ambiente a Roma – conclude Valente- non sarà penalizzante per l’attività amministrativa dell’Autorità portuale.”

Il commissario straordinario è già al lavoro per affrontare le priorità sul tavolo, prime tra tutte: la definizione dell’addendum con la Marina Militare, di strategica importanza per la realizzazione del circuito unico doganale; l’intesa con l’Enac per definire le problematiche connesse con il cono di atterraggio e con i vincoli aeronautici che gravano sull’intero ambito portuale; la prosecuzione dell’infrastrutturazione del porto che potrà attrarre nuovi e ulteriori traffici. Primo step, la convocazione del Comitato portuale per l’approvazione del bilancio di previsione 2016 dell’Ente.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=35316

Scritto da su Gen 14 2016. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab