Home » Authority, News, Nord » Porto di Ravenna: dispositivo antiesplosivo al Terminal crociere

Porto di Ravenna: dispositivo antiesplosivo al Terminal crociere

RAVENNA – Il terminal crociere di Porto Corsini, a Ravenna, sarà dotato di uno Sniffer, un ‘naso elettronico’, per prevenire l’introduzione di esplosivi sulle navi. Il sistema, del costo di 30 mila euro, è già stato acquistato e sarà installato entro la fine di giugno.

L’investimento è parte del piano di interventi co-finanziati attraverso il progetto ‘Ea Sea Way’, con risorse derivanti dal programma europeo Ipa-Adriatico 2007-2013. “Le merci che verranno caricate sulla nave dovranno passare sotto lo Sniffer – spiega Anna D’Imporzano, direttrice di Ravenna Terminal passeggeri. – Questi dispositivi devono essere all’avanguardia, o evidenziano deficienze”.

Leggi anche:

  1. Porto di Cagliari: iniziati i lavori per il Terminal crociere
  2. Porto di Ravenna: nel 2013 incremento del 4,8%
  3. Porto di Ravenna: movimentate 1,9 milioni di tonnellate di merci a novembre
  4. Porto di Ravenna: traffico cresciuto del 12,7%
  5. Porto di Ravenna: aumento di traffico del 6,9%

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37158

Scritto da Redazione su apr 4 2016. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab