Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: gara per il “Molo Polisettoriale”

Porto di Taranto: gara per il “Molo Polisettoriale”

TARANTO – Hanno avuto luogo, in data odierna, presso la sede della Autorità Portuale di Taranto, le operazioni della gara indetta ai fini dell’assentimento della concessione in epigrafe.

Il Presidente della Commissione, in seduta pubblica, ha reso noto che sono pervenuti – entro il termine perentorio stabilito dalla Stazione Appaltante – n° 2 plichi presentati dai sotto indicati Soggetti, così come risulta dal verbale di attestazione di chiusura termini:

Costituendo Consorzio: Saga Italia Spa/Ionian Shipping Consortium/Taranto Iniziative Produttive Srl/Tecnomec Engineering Srl; Italcave Spa.

La Commissione ha proceduto alla verifica della regolarità dei plichi nonché della regolarità e completezza della documentazione a corredo della domanda di partecipazione prodotta dai concorrenti. Ha proceduto all’apertura delle buste A contenenti la documentazione amministrativa al fine di esaminarne il contenuto. Entrambi i Soggetti sono stati ammessi; il costiutuendo Consorzio con riserva in quanto dovrà presentare delle integrazioni.

Successivamente l’Amministrazione convocherà una nuova seduta publica per l’apertura delle buste “B” contenti le proposte tecniche che saranno successivamente esaminate e valutate in sedute riservate.

L’Autorità Portuale ha ricevuto, altresì, da parte di altro Operatore, una manifestazione di interesse per l’utilizzo di aree sul molo Polisettoriale che, agli esiti della precitata gara, potrà costituire oggetto di altro procedimento per l’assentimento in concessione delle eventuali aree residuali.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=37953

Scritto da su Mag 3 2016. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab