Home » Authority, Isole, News » I porti del Nord Sardegna superano il milione di passeggeri in sei mesi

I porti del Nord Sardegna superano il milione di passeggeri in sei mesi

OLBIA – La portualità del Nord Sardegna sfonda il tetto del primo milione di passeggeri e riavvicina i tre scali ai numeri record del 2009 – 2010. È il dato del primo semestre 2016 che, con un più 24,06 per cento di crescita rispetto al 2015, porta il sistema portuale di Olbia, Golfo Aranci e Porto Torres ad 1 milione e 144.563 passeggeri in arrivo e partenza.
Quasi 222 mila in più quelli registrati da gennaio a fine giugno. Numeri che confermano le aspettative di una stagione d’oro per i trasporti marittimi da e per il Nord dell’Isola.In dettaglio, il porto dell’Isola Bianca è passato da 1.995 a 2.563 movimenti nave (+128,47 % rispetto al 2015); crescita che interessa anche il numero passeggeri, che passa da 611.917 del periodo gennaio – giugno 2015, a 754.127 dello stesso periodo 2016, per un incremento del 23,24 per cento. In aumento del 30,4 per cento anche le auto e i camper al seguito che, da 201.342 del 2015 passano a 262.546 del 2016.

Si conferma in linea con quella di Olbia la crescita percentuale nel porto di Golfo Aranci. Con un incremento del numero delle corse navi, che passano da 427 a 473 (+10,77%), aumentano anche i passeggeri: da 116.568 del 2015 a 143.935 del 2016, pari al 23,48%. Salgono del 13,4 per cento i veicoli al seguito trasportati (da 38.613 a 44.943).    Stesso trend per lo scalo di Porto Torres, dove il numero delle navi in movimento sale del 33,8 per cento (760 del 2016 contro 568 dello stesso periodo gennaio – giugno 2015). Crescita che si riflette anche sul numero dei passeggeri in arrivo e partenza, che passano da 194.128 del 2015 a 246.501 dell’anno in corso, l’equivalente del 27 per cento. Quasi al 29 per cento in più anche le auto al seguito, che passano da 60.376 del 2015 a 77.802 del 2016.

Recupera, rispetto al primo trimestre, anche il tonnellaggio di merce trasportata su gommato, che passa da 2.851.283 tonnellate a 2.880.643 (+ 0,3%) “Il dato del primo semestre è la conferma alle nostre previsioni – spiega Pietro Preziosi, Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale del Nord Sardegna – Con un 24 per cento in più rispetto al 2015, torniamo indietro, positivamente, al dato del 2011 e ci avviciniamo sempre più agli anni dei record 2009 / 2010”.

Furono circa 1 milione e 370 mila i passeggeri del primo semestre di 5 anni fa, appena 200 mila in più di quello attuale. “Non ci resta che attendere il risultato dell’andamento di luglio per avere un quadro più chiaro – conclude Preziosi – ma sono certo che quello di agosto sarà un nuovo record per la portualità sarda”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=39986

Scritto da su Lug 12 2016. Archiviato come Authority, Isole, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab