Home » Authority, News, Sud » Porto di Brindisi: on line l’avviso per i fornitori dell’ente

Porto di Brindisi: on line l’avviso per i fornitori dell’ente

BRINDISI – È stato pubblicato da mercoledì 05 ottobre, sulla piattaforma digitale “TuttoGare”, nonché sul sito istituzionale dell’Ente, l’avviso istitutivo del nuovo elenco fornitori telematico dell’Autorità portuale di Brindisi. I vantaggi del nuovo sistema telematico sono molteplici: maggiore celerità delle procedure di gara; disponibilità di un elenco fornitori elettronico sempre aperto ed in continuo aggiornamento, con relativo ampliamento del numero dei fornitori; riduzione di costi; trasparenza delle negoziazioni.

Contestualmente, l’Ente portuale sta provvedendo ad informare tramite PEC  sia gli operatori attualmente iscritti sia quanti hanno fatto richiesta, dopo la scadenza dei termini per l’iscrizione all’elenco tradizionale, invitandoli a registrarsi attraverso la piattaforma. Fino al 31 dicembre, l’elenco telematico e quello tradizionale coesisteranno. Dal 01 gennaio 2017, fine del periodo considerato transitorio, l’elenco tradizionale verrà abrogato definitivamente.

“Uno dei punti di forza della piattaforma di e-procurement – commenta il commissario straordinario dell’Autorità portuale di Brindisi Mario Valente- è la trasparenza nello svolgimento delle varie operazioni di gara, nonché la certezza e la segretezza dell’offerta attraverso un sistema di controllo e di criptazione delle proposte economiche ricevute, in modo che, solo con i necessari codici di sicurezza, altamente tracciati, – conclude il commissario straordinario- e solo dopo la data di scadenza della gara, nei locali scelti, potranno essere aperte in seduta pubblica le “buste” inviate dagli operatori economici”.

Le attività potranno essere seguite su un monitor o attraverso un proiettore. Comunque, all’atto dell’apertura di ogni singola busta il sistema comunicherà all’interessato, tramite PEC, l’avvenuta operazione.

Pertanto, gli operatori che intendano iscriversi dovranno effettuare una registrazione sulla piattaforma. Successivamente, attraverso una procedura guidata, saranno abilitate le credenziali per accedere all’area riservata, nella quale sarà possibile partecipare immediatamente a una “Procedura Telematica Aperta”,  oppure proseguire con le successive fasi di qualificazione agli Albi informatizzati.Per qualunque esigenza tecnica in fase di registrazione è attivo l’Help Desk al numero 800 192 750,  dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00.

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: la sindaca Carluccio chiede a Delrio la moratoria e a Valente il rinvio su Grimaldi
  2. Porto di Trieste: avviso per la costituzione dell’Agenzia per lavoro portuale
  3. Porto di Brindisi: pronto il progetto Guideport
  4. Porto di Brindisi: il Tar respinge l’istanza della Prosperity sui diritti portuali
  5. L’Authority di Brindisi organizza il dibattito: “Il porto di Brindisi: quale futuro?”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=42067

Scritto da Redazione su ott 7 2016. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab