Home » Authority, News, Nord » Si dimette il presidente dell’Autorità di La Spezia

Si dimette il presidente dell’Autorità di La Spezia

LA SPEZIA – Lorenzo Forcieri ha rassegnato le dimissioni da presidente dell’Autorità portuale di La Spezia con una lettera inviata al ministro delle infrastrutture e dei porti, Graziano Delrio. Forcieri é indagato a piede libero per corruzione e abuso d’ufficio nell’ambito della maxi inchiesta che ha coinvolto il porto spezzino a causa di sospetti appalti truccati e ipotesi di corruzione.

Su Forcieri, assistito dagli avvocati Corradino e Mione, pende la richiesta di interdizione dai pubblici uffici e domani sarà ascoltato dal gip. Forcieri è in scadenza di mandato come presidente del porto.

Nei giorni scorsi il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha inviato in Regione il nome del successore che è stato individuato in Carla Roncallo, che ha avuto il placet del governatore Giovanni Toti.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=42866

Scritto da su Nov 8 2016. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab