Home » Authority, News, Sud » Delrio: “Il porto di Brindisi ha per noi un indice di funzionalità alto”

Delrio: “Il porto di Brindisi ha per noi un indice di funzionalità alto”

BRINDISI – “Non ci sono Autorità minori”. E’ il concetto evidenziato oggi a Brindisi dal ministro per Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio. Invitato a parlare di riforme, in occasione di uno degli appuntamenti organizzato dal Comitato per Sì, rappresentato a Brindisi dall’imprenditrice Rosy Barretta, non ha esitato a chiarire anche alcuni dei punti della riforma portuale già approvata.

“Il presidente dell’Autoritá di sistema portuale rappresenta l’Autoritá centrale governativa. Non ci sono Autoritá minori: vi é la stessa dignitá tra porti all’interno del comitato di gestione. Il porto di Brindisi ha, per noi, un indice di funzionalitá alto. Non bisogna avere un atteggiamento troppo protezionistico, ma puntare ad un’area logistica integrata per avere un fattore di grande competitivitá”.

Preoccupazioni ma anche disponibilità sono state espresse dagli operatori attraverso l’intervento di Teo Titi, presidente della neo costituita associazione Operatori portuali salentini. “Noi siamo a disposizione in maniera costruttiva”, ha detto Titi a Delrio.

Al termine dell’incontro con gli operatori portuali, Delrio è salito a bordo dei rimorchiatori Barretta.

 

Salvatore Carruezzo

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=43381

Scritto da su Nov 28 2016. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab