Home » Authority, News, Nord » Porto di Savona: per Signorini “la piattaforma Maersk è strategica”

Porto di Savona: per Signorini “la piattaforma Maersk è strategica”

SAVONA – “La realizzazione della piattaforma contenitori Maersk è strategica per poter competere con i porti del Mediterraneo”. Lo ha detto Paolo Emilio Signorini, il nuovo presidente dell’Autorità di Sistema Portuale che unisce il porto di Genova e quello di Savona-Vado, nel corso della sua prima visita a Savona presso gli uffici dell’Autorità Portuale. Signorini ha illustrato la sua visione di governance, garantendo parità di importanza ai due scali e spiegando che “si cercherà di valorizzare al meglio le peculiarità dei due porti”.

E tra i punti di forza dello scalo di Savona-Vado, ha spiegato, ci sarà appunto l’opera attualmente in costruzione a Vado Ligure ad opera del colosso danese dello shipping. Signorini ha simbolicamente ricevuto il “testimone” dall’ormai ex presidente Gianluigi Miazza, che proprio questa mattina ha annunciato, per il primo trimestre del 2017, l’inizio delle selezioni per le assunzioni del personale operativo della piattaforma. Si incomincerà con 30-40 posti di lavoro.

“Con gli aeroporti se ne sono scelti alcuni strategici e su quelli si sono concentrati gli investimenti. Con i porti non sta accadendo: quello di Genova e Savona-Vado è considerato uno dei più rilevanti per caratteristiche e centralità geografica, ma non si è fatta una conseguente programmazione in termini di viabilità e ferrovia”, ha osservato Signorini.

Leggi anche:

  1. Porto di Genova: firmato il decreto di nomina di Signorini
  2. Porto di Genova: ok a Signorini dalla commissione della Camera
  3. Porto di Savona: in arrivo 60 milioni di euro per la piattaforma Maersk
  4. Porto di Savona: a Vado nel 2017 sarà attiva piattaforma Maersk
  5. Porto di Savona: piattaforma Maersk, a maggio ricorso Vado

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43624

Scritto da Redazione su dic 8 2016. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab