Home » Authority, News, Nord » PORTO DI TRIESTE: APPROVAZIONE DEL RENDICONTO GENERALE 2016

PORTO DI TRIESTE: APPROVAZIONE DEL RENDICONTO GENERALE 2016

TRIESTE – Si è svolta oggi  presso la Torre del Lloyd la seduta del Comitato di Gestione che ha esaminato, tra i vari argomenti all’ordine del giorno, il Rendiconto Generale 2016. Il documento contabile è stato approvato all’unanimità e presenta un avanzo di amministrazione di euro 14.355.102.

Tale risultato positivo contribuirà, insieme ad altre fonti di finanziamento esterne, al sostenimento del piano di sviluppo del porto di Trieste, che prevede importanti interventi contenuti nel Piano Operativo Triennale dell’Authority. L’avanzo di parte corrente, pari ad euro 11.026.000, verrà anche utilizzato per dare copertura agli investimenti con fondi propri.

“Questi numeri sono il frutto di una gestione armonica e virtuosa di tutti gli elementi che compongono l’Autorità di Sistema. Dati positivi che si aggiungono alla creazione di occupazione e di valore per l’intero scalo giuliano, in cui le sue società partecipate hanno un ruolo di primo piano”,  ha commentato il presidente Zeno D’Agostino.Il Bilancio 2016 si è chiuso con un margine operativo lordo di 23.765.038 euro, con un aumento dei ricavi di circa il  3,43% in più rispetto al 2015.

Leggi anche:

  1. Porto di Trieste: Tmt Trieste chiude 2016 con 450 mila teu (+1,26%)
  2. Open Day 2016: il porto di Trieste va in scena domenica 29 maggio
  3. Porto di Trieste: approvato il rendiconto Generale 2015
  4. Porto di Trieste: stop alla privatizzazione di PTS e approvazione del bilancio
  5. Porto di Trieste: approvato il rendiconto generale 2014

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=46683

Scritto da Redazione su apr 28 2017. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab