peyrani
Home » Authority, News, Nord » Porto di Venezia: finanziate 5 borse di studio dell’ITS Marco Polo in logistica portuale

Porto di Venezia: finanziate 5 borse di studio dell’ITS Marco Polo in logistica portuale

VENEZIA – Al porto di Venezia il biennio formativo 2017-2019 parte sotto i migliori auspici: si rinnova l’offerta formativa dell’ITS in “Tecnico Superiore per la Mobilità Internazionale delle Merci e delle Persone in ambito marittimo-portuale e aeroportuale”, che ha dato molta soddisfazione sotto il profilo dell’inserimento nel mondo del lavoro con più della metà degli allievi assunti già a fine stage.

Per il prossimo anno, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale ha ritenuto di premiare i ragazzi più meritevoli mettendo in palio 5 borse di studio a copertura dell’intera quota di partecipazione al percorso ITS, per un investimento complessivo di 6000 euro.

La Fondazione ITS Marco Polo propone due percorsi formativi post diploma: “Tecnico Superiore per la Mobilità Internazionale delle Merci e delle Persone in ambito marittimo-portuale e aeroportuale” e “Tecnico superiore per la gestione e conduzione dei mezzi ferroviari”. Entrambi i corsi della durata di 2 anni, prenderanno il via ad ottobre 2017 e prevedono il 50% di ore in aula e le restanti in tirocini in azienda. Le selezioni sono già aperte (www.itsmarcopolo.it).

L’offerta formativa del Porto di Venezia è completata anche dai corsi professionalizzanti messi a punto dal CFLI Consorzio di Formazione Logistica-Intermodale, che da oltre 10 anni offre opportunità di lavoro a giovani e meno giovani, contribuendo a supportare le esigenze formative nel settore della logistica portuale.

“Un investimento sui giovani, un investimento sul futuro del porto. I corsi attivati dall’ITS Marco Polo hanno ottenuto il doppio risultato di contribuire alla formazione ragazzi del territorio ma anche di inserire nel mondo del lavoro nuove figure professionali capaci di accompagnare la crescita e lo sviluppo del porto di Venezia negli anni a venire. Con questo piccolo, ma importante, investimento vogliamo contribuire a fare dello scalo e delle imprese che lo animano il nuovo cuore pulsante dell’economia veneziana trattenendo (o attirando) a Venezia i migliori talenti”, ha dichiarato Pino Musolino presidente del Porto di Venezia.

Per scoprire tutte le opportunità formative, è stato organizzato un incontro che si terrà il prossimo giovedì 7 settembre alle ore 18.30 presso la sede di CFLI situata nel Waterfront antico, all’interno del cd. “Magazzino 16”, il primo ad essere stato riqualificato dopo l’abbattimento del muro di Santa Marta nel 2000.

Nell’occasione saranno presentati i due nuovi percorsi ITS e le opportunità offerte dai percorsi formativi di CFLI. All’incontro di presentazione, rivolto ai ragazzi che hanno terminato le Superiori e anche a Studenti Universitari che intendono specializzarsi nel campo della logistica, saranno presenti anche “ex allievi” dell’ITS e esponenti di imprese che porteranno la loro testimonianza e risponderanno a alle curiosità dei partecipanti e alle domande delle famiglie.

Leggi anche:

  1. L’Autorità Portuale di Venezia presente alla fiera Fruit logistica di Berlino
  2. Porto di Venezia: via libera allo studio per il Tresse
  3. Porto di Venezia: partito l’iter per il nuovo Piano regolatore portuale
  4. Fondazione Marco Polo: a Venezia il primo Istituto tecnico di logistica portuale
  5. Porto di Venezia: studio per elettricità in banchina

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=49198

Scritto da Redazione su set 11 2017. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab