Home » Authority, Centro, News » Autorità Tirreno Centrale: ok al primo bilancio previsione

Autorità Tirreno Centrale: ok al primo bilancio previsione

NAPOLI – Il Comitato di Gestione dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2018 che riporta un avanzo di cassa di 116.932.790 euro, un avanzo economico di 2.559.170 euro e un avanzo di amministrazione di 100.461.280 euro.

“Siamo soddisfatti – ha detto il presidente Pietro Spirito – del lavoro svolto, che ci ha permesso di presentare e approvare nei tempi previsti il bilancio 2018 che riguarda i tre porti del sistema campano. Del bilancio preventivo per il 2018 oggi varato mi preme sottolineare i circa 61 milioni destinati a interventi infrastrutturali, presenti nella programmazione annuale delle opere 2018.”

Si tratta del primo bilancio di previsione della neonata Autorità di Sistema Portuale dei porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia e arriva nei tempi assegnati dalla legge di riforma dei porti, entro, cioé, il 30 ottobre. L’Autorità riferisce, in una nota, di essere tra le prime, in Italia, ad aver ottemperato alla redazione del documento contabile. Il bilancio era stato presentato e discusso venerdì scorso dall’Organismo di partenariato, che ha espresso il suo consenso.

Il Collegio dei revisori, nell’esprimere parere favorevole all’approvazione del documento, ha richiamato l’attenzione degli organi di vigilanza e dei terzi “sul criterio di base – si legge – su cui si fonda il bilancio di previsione dell’AdSP Mar Tirreno Centrale 2018. La formazione delle previsioni è avvenuta procedendo ad una sommatoria dei dati previsionali parziali di Napoli e Salerno per l’anno 2018 formulate con i criteri tradizionalmente adottati dalle due strutture.

Il Collegio altresì informa che è il primo anno di predisposizione del documento previsionale unificato. I due richiami precedenti potrebbero dar vita a scostamenti significati nel concreto svolgersi della gestione unificata dal primo gennaio 2018 e necessitare di un assestamento previsto dalla legge”.

Leggi anche:

  1. Comitato portuale di Livorno: approvato il bilancio di previsione 2017
  2. Porto di Genova: varato il Bilancio di Previsione 2016, spese per 236 milioni di euro
  3. Porto di Napoli: il Comitato portuale ha approvato bilancio di previsione 2015
  4. Autorità portuale di Livorno: presentato il bilancio di previsione per il 2015
  5. AUTORITA’ PORTUALE DEL LEVANTE: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=50548

Scritto da Redazione su nov 2 2017. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab