peyrani
Home » Authority, Centro, News » Porto di Napoli: per Spirito “bene primato ma molto da fare”

Porto di Napoli: per Spirito “bene primato ma molto da fare”

NAPOLI – ”Abbiamo ancora moltissimo da migliorare. I porti di Napoli, Salerno a Castellammare sono fondamentali per ricostruire una stagione di sviluppo industriale e logistico del territorio”. Lo ha detto Pietro Spirito, presidente dell’autorità portuale di Napoli, commentando il primato raggiunto dal sistema portuale che comprende lo scalo di Napoli, Salerno e Castellammare, nel settore dell’impatto socio-economico sul territorio.

“Stiamo lavorando per costituire la zona economica speciale della Campania – ha affermato – che sarà un modo per attrarre nuovi investimenti e dare uno strumento di competitività del nostro territorio”. “Dobbiamo realizzare la Zes, aspettiamo i decreti del Governo e poi la sua istituzione – ha aggiunto – noi stiamo lavorando già con la Regione al piano strategico per capire quali sono i settori industriali e logistici sui quali puntare”.

“C’è una matrice molto importante che è il rapporto tra il porto e l’hinterland – ha sottolineato – occorre fare in modo che la struttura industriale della Campania possa avere, attraverso il porto, un collegamento con il resto del mondo”. “Non dobbiamo dimenticare che nostri porti sono fortemente passeggeri – ha concluso – il porto di Napoli per esempio ha una movimentazione di 8 milioni di passeggeri all’anno tra i collegamenti con le isole minori, quelli con le isole maggiori cioè Sicilia e Sardegna, i crocieristi”.

Leggi anche:

  1. Porto di Napoli: si insedia il neo presidente Spirito
  2. Porto di: Napoli: Delrio firma il decreto di nomina di Spirito
  3. Porto di Napoli: per il commissario Basile “c’è bisogno di fiducia”
  4. Porto di Napoli: gara per i lavori a rete fognaria e collegamenti ferroviari
  5. Authority Napoli: a Miami 2014 insieme a Comune, Regione, Terminal Napoli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=50816

Scritto da Redazione su nov 17 2017. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab