Home » Authority, Isole, News » Autorità di sistema Mare di Sardegna: al via con comitato gestione

Autorità di sistema Mare di Sardegna: al via con comitato gestione

CAGLIARI – L’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sardegna è ufficialmente costituita:  c’è stata la prima riunione del Comitato di gestione per l’approvazione dei regolamenti. Una svolta: l’organismo, per effetto della nuova riforma dei porti varata il 4 agosto 2016, sostituisce i vecchi Comitati portuali delle due Port Authority.

I componenti che per i prossimi quattro anni (con possibilità di rinnovo per la stessa durata) si riuniranno attorno al tavolo sono: il presidente dell’Ente, Massimo Deiana; il delegato designato dall’Autorità Marittima – nel caso specifico dalle due direzioni Marittime di Cagliari ed Olbia – il Comandante del porto di Cagliari e Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Giuseppe Minotauro, il rappresentante della Regione Sardegna, Italo Meloni della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cagliari, settore trasporti; il rappresentante della Città Metropolitana di Cagliari, Massimiliano Piras, docente di Diritto della Navigazione della Facoltà di Giurisprudenza dell’ateneo cagliaritano; il rappresentante del Comune Olbia, il primo cittadino Settimo Nizzi.

Tra i compiti assegnati dalla legge, l’adozione del piano regolatore di sistema portuale, l’approvazione del piano operativo triennale, che individua le strategie di sviluppo delle attività portuali e logistiche; l’approvazione del bilancio di previsione, delle note di variazione e del conto consuntivo. “Con la prima riunione del Comitato di Gestione – spiega Deiana – ufficializziamo la completa operatività dell’Ente che amministrerà i principali porti isolani.

E’ un momento storico per l’avvio di un lavoro che sarà svolto in totale sinergia tra gli attuali sette scali che rientrano nella giurisdizione dell’Autorità di Sistema Portuale ed i relativi territori di riferimento. Sono certo che tutti i membri del Comitato di Gestione sapranno, con grande sensibilità e competenza, sostenere ed indirizzare l’azione dell’Ente per i prossimi quattro anni, consapevoli che ci attenderanno importanti sfide nello scenario del sistema trasportistico marittimo mediterraneo”.

Leggi anche:

  1. Deiana da oggi presidente dell’Autorità di sistema della Sardegna
  2. Autorità di Sistema dell’Adriatico centro-settentrionale: riunione del comitato di gestione
  3. Porto di Napoli: completate le nomine del Comitato di Gestione, insediamento 13 gennaio
  4. Autorità di sistema Cagliari e Olbia: si aspetta solo il presidente
  5. Porti del Nord Sardegna: rinnovo del Comitato Portuale e della Commissione Consultiva

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=50843

Scritto da Redazione su nov 18 2017. Archiviato come Authority, Isole, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab