Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: concessione per il Molo Polisettoriale

Porto di Taranto: concessione per il Molo Polisettoriale

TARANTO – In data 24.11.2017 la Società South Marine Gate S.r.l. – costituita tra i Soci: Castiglia S.r.l., Compagnia Portuale S.r.l., Malucla S.r.l. e Quadrato Divisione Industria S.r.l. – ha prodotto apposita istanza al fine di acquisire la concessione demaniale marittima, ai sensi del comb. disp degli artt. 16 e 18 L. 84/94, per la durata di anni trenta, di una porzione di banchina ed area retrostante in località Molo Polisettoriale del Porto di Taranto.

Ciò al fine di recuperare la funzione portuale/logistica del Porto di Taranto per le merci destinate all’import/export, nonché al mercato interno, mediante il riavvio dell’operatività portuale consentita dagli adeguamenti infrastrutturali in corso. L’AdSP del Mar Ionio implementerà l’iter istruttorio di rito.

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: Southgate Europe Terminal chiede la concessione del Molo Polisettoriale
  2. Porto di Taranto: conclusi i lavori per la banchina del Molo Polisettoriale
  3. Porto di Taranto: contratto per la riqualificazione del Molo Polisettoriale
  4. Distripark e riconfigurazione molo polisettoriale del porto di Taranto: interrogazione di Mazza
  5. Porto di Taranto: niente Distripark, soldi al Molo polisettoriale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51024

Scritto da Redazione su nov 27 2017. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab