Home » Authority, News, Nord » Porto di Ravenna: lavori all’hub cofinanziati dall’Ue

Porto di Ravenna: lavori all’hub cofinanziati dall’Ue

RAVENNA – C’è anche il Porto di Ravenna, in particolare il progetto di qualificazione dell’hub portuale, fra i tre progetti italiani destinatari di fondi di settore (grandi reti) della Commissione Europea.

Si tratta di 37,377 milioni di euro, un cofinanziamento Ue pari al 20% del costo complessivo dell’intervento. “L’assegnazione di rilevanti risorse finanziarie aggiuntive per progetto di escavazione dei fondali per il Porto di Ravenna – sottolinea l’assessore regionale alle Infrastrutture, Raffaele Donini – è la dimostrazione di quanto questo investimento sia non solo prioritario per la Regione ma anche di grande rilevanza nazionale ed europea, soprattutto in relazione al trasporto merci”.

Leggi anche:

  1. Porto di Ravenna: dispositivo antiesplosivo al Terminal crociere
  2. Porto di Ravenna: promettenti i risultati per servizi ferroviari con Interporto di Parma
  3. Porto di Ravenna: il comitato ha approvato il Pot 2015-17
  4. Porto di Ravenna: in arrivo 60 milioni di euro di fondi Cipe
  5. Porto di Ravenna: 600 milioni di euro da Invitalia

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51094

Scritto da Redazione su dic 1 2017. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab