Home » Authority, News, Nord » Porto di Genova: nel 2017 crocieristi in calo del 9%

Porto di Genova: nel 2017 crocieristi in calo del 9%

GENOVA – Moderata flessione del traffico di crocieristi e numeri stabili per i traghetti: si è chiuso così il 2017 di Stazioni Marittime S.p.a., società che gestisce il terminal passeggeri del porto di Genova.

Durante l’anno appena trascorso sono infatti stati movimentati sotto la Lanterna un totale di 3.003.652 passeggeri contro i 3.110.432 del 2016 (-3,4%). In particolare i crocieristi sono stati 925.188 nel 2017 (di cui 540.592 home port e 384.596 in transito), con un calo del 9% rispetto agli 1.017.368 dell’anno precedente. Resta comunque predominante la presenza di MSC Crociere, che lo scorso anno ha portato nel terminal genovese 858.000 passeggeri, sui poco più di 900.000 totali, seguita a grande distanza da Princess Cruises con 31.273 passeggeri.

Sostanzialmente stabile, invece, il numero di passeggeri dei traghetti, passati da 2.093.064 nel 2016 a 2.078.464 nel 2017 (-14.600 unità, pari al -0,7%). In lieve calo la movimentazione di auto, pari a 723.884 unità (-3,89%), mentre sono cresciute le moto (51.921, +4,98%) e i metri lineari di carico rotabile (1.806.892, +0,28%). Nel dettaglio, la Sardegna ha perso oltre 78.000 passeggeri, mentre per contro sono cresciuti la Sicilia (oltre 31.500 passeggeri), la Corsica (circa 16.300 passeggeri), il Nord Africa (circa 18.500 passeggeri).

Le previsioni di Stazioni Marittime per il prossimo anno sono positive: nel 2018 il terminalista tornerà a superare la soglia del milione di crocieristi, di cui ben 950.000 arriveranno grazie a MSC, mentre sul versante traghetti la stima è di una crescita dei traffici pari al 3%.

Leggi anche:

  1. Stazioni Marittime Genova: positivo il bilancio 2016
  2. Porto di Genova: nel 2016 record per container e crociere
  3. Porto di Genova: pochi voli low cost, crocieristi a Marsiglia
  4. Porto di Genova: crescita nel settore dei crocieristi
  5. Porto di Genova: record di crocieristi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51656

Scritto da Redazione su gen 10 2018. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab