Home » Authority, News, Nord » Porto di Livorno: attivo il nuovo servizio online per la sicurezza

Porto di Livorno: attivo il nuovo servizio online per la sicurezza

LIVORNO – È operativo il nuovo servizio online per la sicurezza nei porti di Livorno e Piombino. A lanciarlo l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale per la gestione telematica dei processi di prevenzione dei rischi e degli incidenti in ambito portuale e retroportuale.

A distanza di pochi mesi dalla firma dell’accordo con Usl Toscana Nord-Ovest e Inail sul Piano mirato di prevenzione (Pmp) per supportare le aziende nei sistemi di gestione di salute e sicurezza sul lavoro, è stata messa a punto una interfaccia dedicata allo stesso Pmp all’interno della piattaforma digitale ‘Monica’, l’infostruttura strategica dell’Autorità portuale finalizzata al monitoraggio e al controllo in tempo reale delle aree portuali e retroportuali tramite l’integrazione, la visualizzazione e l’elaborazione dei dati rilevati da una serie di sensori.

Le adesioni – fa sapere l’Authority – sono già state numerose, e il servizio telematico è stato concepito in una logica ‘multi-porto’ in linea con l’obiettivo di attuare appieno la riforma portuale in una logica di sistema, non più di singoli scali portuali.

Leggi anche:

  1. Porto di Livorno: siglato accordo per sicurezza
  2. PORTO DI ANCONA: SPERIMENTAZIONE MODELLO INTEGRATO SICUREZZA LAVORO
  3. Porto di Venezia: nuovo servizio Adriatico – Far East
  4. Porto di Venezia: attivo il servizio intermodale che collega Germania e Grecia
  5. Porto di Livorno: ecco il nuovo Livorno refeer terminal

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=57479

Scritto da Redazione su nov 27 2018. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab