Home » Authority, News, Nord » Portoferraio: al via la stagione crocieristica

Portoferraio: al via la stagione crocieristica

LIVORNO – È arrivata giovedì scorso a Portoferraio la M/N Arethusa. La lussuosa nave da crociera della compagnia Grand Circle Cruise Line, con i suoi 49 passeggeri a bordo, quasi tutti di nazionalità americana, ha di fatto dato il via alla stagione crocieristica nell’Isola d’Elba.

La cruise boat farà ritorno a Portoferraio altre tre volte (il 19 e 21 marzo, e il 2 aprile). Poi toccherà alla Rinsedam, alla Flying Clipper, alla Berlin, alla Azamara Pursuit, alla Star Pride e alla Wind Star. I passeggeri di queste navi affolleranno le banchine della città in tutto il mese di aprile.

Il calendario pubblicato sul sito dell’Autorità di Sistema Portuale prevede in tutto 100 accosti a Portoferraio tra marzo e ottobre.
Il servizio di accoglienza a terra ai crocieristi sarà offerto come per lo scorso anno dalla Società Cosimo de’ Medici, partecipata del Comune di Portoferraio.

Per quanto riguarda il porto di Piombino i crocieristi cominceranno ad arrivare nel mese di giugno, come da calendario. Nello scalo piombinese sarà la società terminalista Tuscany Terminal a offrire i servizi ai crocieristi di concerto con la Società Parchi Val di Cornia.

Leggi anche:

  1. Blu Navy: via alla stagione 2016 Portoferraio-Piombino
  2. Porto di Brindisi: accordo tra Comune e Authority per la stagione crocieristica
  3. Porto di Brindisi: Msc Magnifica inaugura la stagione crocieristica 2015
  4. Taglio del nastro per la stagione crocieristica 2013: aumento su Olbia, raddoppio a Golfo Aranci e flessione a Porto Torres
  5. Porto di Trieste: Magazzino 42 pronto per la prossima stagione crocieristica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59062

Scritto da Redazione su mar 13 2019. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab